STAMPA STAMPA

7 thoughts on “La politica del potacchio a Porto Recanati

        1. Se nun capisci il dialetto e ‘na licenza grammaticale, so’ affaracci tua! Da ndu vienghi? Da Oslo? Al porto je dimu “I sgombri”, ” mejo ancora ” i maccarelli”. Ma te nu lu poi capi’ Sei straniero. Sei un piffero stonato…E sdentato.

  1. A Porto Recanati con tutti ‘sti improvvisati della politica (ricordo che in passato qualche lista venne “infoltita” facendo… acquisti altrove!), che si pretende?

  2. Non hai capito anonimo delle 12;43 l’allusione con il mio invito a scrivere sgomberi al posto di sgombri. Provo più pena per questo “giornalucolo” che fa passare commenti come il tuo ( censurandone parecchi miei privi di offese ma carichi di sarcasmo ed allusione forse fastidiosi) che per te anonimo cafunus portannarus.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.