STAMPA STAMPA

19 thoughts on “Recanati. Si ferma un macchinario della radiologia al Santa Lucia. Tutti a casa

  1. La chiusura e la trascuratezza nei confronti dei piccoli ospedali è deplorevole
    Tutto è sottoposto al dio Denaro!
    Prima

  2. E’ una cosa deplorevole Questa situazione va avanti da tempo e sono sicuro che si va ad indagare anche gli altri pochi servizi rimasti dell’ ospedale sono in grave difficoltà. Ignobile TASSE A FIUMI e sempre meno servizi.
    QUESTO SAREBBE QUELLO CHE LA POLITICA DICE: “AUMENTARE I SERVIZI SANITARI DEL TERRITORIO” PER NON INGOLFARE GLI OSPEDALI MAGGIORI???
    E MENO MALE SE LI CHIUDEVANO I SERVIZI SUL TERRITORIO CHE FACEVANO??????
    VERGOGNA……..

  3. IL risultata di almeno 25 anni di governo regionale PD//UDC
    Chi poteva e doveva intervenire Fiordomo
    Sindaco e MARCONI assessore regionale di sono allineati alle scelte delle. Giunte regionali
    Per convenienza personale
    Hanno venduto la salute dei recanatesi
    Altro che amministratori mossi da buoni propositi !!!!

  4. Ma adesso c’è Saltamartì!!!!!!!!!!!!!1
    Ve ricordate quando i sindaci di centro destra del maceratese venivano a parlare sul podio in piazza Giacomo Leopardi?
    Vi ricordate le promesse fatte soprattutto da colui che doveva essere il nuovo assessore?
    Tutti in massa a votarli e come dice il detto “Il cetriolo va sempre in c…lo all’ortolano!!!
    Loro stanno lì con buoni stipendi voi state qui senza servizi!
    Te capì?
    Me raccomanno arvotateli!!!
    Ahahahahahah!!

    1. Certo che lo rivoteremo Saltamartì… Non è colpa sua se deve cercare di risolvere impossibilmente in 2 – 3 anni tutti i disastri e danni dei passati precedenti 25 anni di malgoverni regionali della sinistra PD con il contributo sacro e provvidenziale dell’Udc di Marconi, quello che tutti quanti da più di 25 anni fino ad adesso stiamo pagando purtroppo, non ce lo meritiamo, mentre voi della sinistra ve lo meritate e come, anche peggio di cosi vi meritereste!

    2. Saltamartini non è minca Mandrake che può rimettere a posto in due anni tutto ciò che di male è stato fatto in 25 anni dalla sinistra…..
      Ahahahahahah!! Che te ridi? Stolto!
      Ciambello!

      1. Salta salta Salta! In due anni ha già eguagliato i danni fatti in 25 dalla sinistra. Batterà il record. Ciambello’! Con l’accento sulla O. Di-stolto
        Ahahahah!

        1. Ahahahah! Ride ridi Ciambello’!
          Chissà perchè dalle ultime tornate elettorali il PD non
          è più il primo partito e tutta la sinistra rimane sempre all’opposizione te lo sei chiesto perchè?
          Ciambello’!

        2. I danni non saranno per colpa di Saltamartini ma per colpa degli alti vertici Asur messi li dalla vecchia giunta regionale sinistra di Ceriscioli, che ancora purtroppo non si possono togliere, mandare via.
          Te capì?

          1. Saltamari’ ha gia fatto piu danni di tutti i precedenti messi insieme!
            Te capi’ ?

          2. 12:49 No nun te capì perchè dici strunzate!
            I danni irreparabili la fatti tutti la sinistra!
            Per Saltamartini non c’è rimasto più niente da rompere e fare danni, tenta solo invano di riparare, ma viene osteggiato dai vertici Asur Marche, dal direttore generale in giù, che Saltamartini non può rimuovere dai loro incarichi, tutti tesserati di sinistra e PD
            ciambello’!

          3. 12,48 Chi voi che ce pensa a fare i danni?
            Ce continua a pensà sempre la sinistra con i loro vertici Asur disastrosi incapaci e inamovibili, messi li da Ceriscioli..
            Nun capisci? Ciambellò!

          4. Te piace cosi tanto il ciambello’ che lo usi per far conoscere la tua ignoranza destroide. Salta, salta!!! Ahahah.

  5. Sei tu che fai conoscere la tua ignoranza ottusa 18:23, sinistroide ipocrita irrecuperabile!
    Fortunatamente dalle ultime elezioni come si è visto bene a sinistra state perdendo sempre più consensi degli elettori.
    “Ahahah.” Tu contina a ride ciambello!
    Dai dai ridi ridi! Divertiti!

      1. Tu continua sempre a ride ciambellò! 8,28
        Generalmente uno che lavora regolarmente, alle 6,00 è già in piedi e desto, costretto ad alzarsi lavarsi fare colazione in fretta e via di corsa al lavoro per non arrivare in ritardo.
        Ma questi sono concetti ed usi che a te suonano in astratto, dal momento che fai lunghi sonni ti alzi alle 8,28 ti metti subito davanti al computer, alla faccia di chi è già al lovoro da più di due ore.
        Tutto questo chiaramente non lo puoi capire, non hai mai lavorato in quanto percettore del reddito di cittadinanza.
        Ciambellò!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.