STAMPA STAMPA

4 thoughts on “A processo tre recanatesi per una tentata truffa di oltre un milione di euro

  1. penso che se uno sa di aver denaro guadagnato con il sudor della fronte,e non è un perfetto coglione,non dovrebbe sentire alcun bisogno di purificazione di quanto è riuscito ad accumulare.

  2. Perchè nascondere i nomi dietro indecifrabili sigle? Il processo è pubblico e lì i nomi vengono fatti con precisione. Nasconderli in una “notizia” è testimonianza di bigotto provincialismo e di assenza di consapevolezza professionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.