STAMPA STAMPA

11 thoughts on “RECANATI: approvato dalla Giunta il progetto per la nuova segnaletica turistica

    1. Vero.
      Purtroppo sono campioni nello sperpero di denaro pubblico!
      I chip nei sacchetti della mondezza.
      I cartelli segnaletica turistica indecifrabili.
      Gli ascensori! Compreso quello verde famoso nel mondo! Riportato al suo colore naturale, pagando il ripristino.
      Le Rotonde! Utili e numerose in tutte le strade d’Europa. Sbagliate, inutili e pericolose a Recanati.
      Le piste ciclabili, fatte e rifatte coi soldi della regione(nostri) mai funzionanti.
      Le scuole distrutte e mai ricostruite.
      Il palazzetto bloccato per anni, inaugurato con le infiltrazioni d’acqua.
      I mutui creati a favore solo e soltanto per il calcio e non per tutti gli altri sports.
      Le farfalle in centro.
      L’hotel Gallery… Edificio storico, in carico a privati praticamente gratis, falliti e inadempienti nelle quote di affitto. Gestione ceduta per 50 anni!
      La nuova bretella di Villa musone, esistente, mai terminata nel tratto di competenza Recanatese.
      Si potrebbe continuare per ore.
      Soldi pubblici buttati.
      Non sono buttati invece i soldi destinati alle tasche di questi illuminati amministratori ,dalla legge di bilancio 2022! Il raddoppio dei loro stipendi é motivato dalla grande responsabilità che assumono nel governare il nostro paese! E non ci rinunciano visti i successi amministrativi di cui sopra!
      Sono dei veri campioni!
      Campioni di sperpero.

      1. Oh Madonna santa:) 🙂 li hai fatti neri!! 🙂 🙂
        Sicuro non soffrono pure di alitosi e aerofagia?
        Bravo, certi individui vanno svergognati e nel caso anche “redarguiti” a quattr’occhi.

  1. É tutto vero! Ri-spenderanno altri 39,999 euro (80 milioni delle vecchie lire!) per sostituire gli scandalosi cartelli turistici installati pochi anni fa, indecifrabili!
    Non conoscono vergogna.
    Dai che li rottamiamo presto! Cartelli e amministratori!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.