STAMPA STAMPA

66 thoughts on “Recanati. Zitti zitti, qualcosa cambia nella gestione dei parcheggi in città? in bene? Giudicate voi.

  1. Ed il centro si svuota! Aumentate pure tranquillamente, più fate così più ci saranno meno negozi e meno attrattività per Recanati.
    Poi i parcheggi li terrete per i piccioni

    1. Hai perfettamente ragione! Questi privati e non, non sono stati in grado di gestire le spese dei parcheggi ed oggi i cittadini pagano per le incompetenze (?) dei concessionari!

  2. Amministratori comunali e SIs . Sono dei veri prestigiatori! Dei maghi imbonitori!
    Come far credere di aiutare i cittadini…aumentando il costo, diminuendo il tempo di sosta.
    Fenomeni.

          1. l bollo deve perciò essere pagato annualmente da chi risulta proprietario di una o più automobili provvisti di assicurazione auto, indipendentemente dal fatto che il veicolo circoli o meno. L’importo dovuto dipende dalla potenza del veicolo, espressa in kW oppure in cavalli, e dal suo impatto ambientale.

        1. Il bollo di circolazione deve essere pagato anche dalle auto ferme e prive di assicurazione purché fornite di targa quindi non dovrebbe chiamarsi bollo di circolazione ma tassa di possesso ed è comunque una sorta di patrimoniale. La sosta della auto che pagano il bollo di circolazione deve essere assicurata in forma gratuita in percentuale ben definita a fronte della sosta a titolo oneroso. Se si vuole disincentivare l’uso delle auto private bisogna offrire un servizio di trasporto pubblico decente, cosa che a Recanati non avviene, anzi nelle zone rurali è del tutto assente così come è assente la più elementare manutenzione delle strade rurali comunali. E tutte le accise sui carburanti non dovrebbero servire a offrire servizi agli automobilisti? Il fatto è che proprio gli automobilisti sono la mucca più facile da mungere a tutti i livelli.

    1. Ma di quali servizi sta parlando, prego? Io devo prendere l’auto e percorrere quattro km nel fango e nelle buche per portare i sacchetti dei rifiuti ben differenziati all’inizio della mia strada di campagna che manca di manutenzione da 2020. E devo rispettare i giorni di conferimento quindi non posso portarli tutti insieme. E adesso c’è chi si rammarica che non ci saranno gli addobbi natalizi. Il partito delle ZTL.

  3. Recanati. Zitti zitti, qualcosa cambia, avevano soli 29 voti in più nel 2019, poi ridotti a 19 voti in più alle regionali 2020, adesso neanche 1 in più quanto basta per vincere,
    da quanto si è visto alle ultime elezioni del 25 settembre scorso.
    Tra un anno e mezzo ci libereremo definitivamente da loro.

    1. Tra un anno e mezzo la destra avrà fatto conoscere le sue qualità a livello nazionale e rivincerà la sinistra

      1. Non è paragonabile destra a livello locale con quella a livello nazionale.
        Comunque sia a livello locale che a livello nazionale c’è tanta stanchezza e delusione amara della sinistra italiana radical chic, che non ha prodotto alcun risultato in Europa, c’è tanta voglia di cambiamento, tu sei l’unico che ancora non l’hai capito.
        Tra un anno e mezzo dopo 15 anni deludenti, anche a Recanati rimane pur sempre una grande voglia di cambiamento comunque
        vadano le cose a livello nazionale.

  4. Il principale ufficio postale e gli uffici comunali sono al centro in modo tale che si sia obbligati a corrispondere il balzello. Per l’ufficio postale si può tranquillamente optare per Sambucheto oppure Montefano, per gli uffici comunali non c’è scampo. Voglio vedere fin dove saranno capaci di arrivare.

      1. Com’è altrettanto vero 08,54 che anche tu non hai niente da fare…
        Come si può vedere bene, difatti alle 08,54 tutti sono al lavoro meno che tu…
        Redditore di cittadinanza è?
        Non ti vergogni rubare mezza mesata ai poveri pensionati?

        1. Anche tu direi 16.11 o sei in “pensione”? Risparmiati commenti a caso e parla solo se hai certezze. Ma ne hai ben poche di certezze tu…infatti arranchi sempre…

          1. Il caprone ha dato del cornuto al toro…
            Ciò significa che ti devo rispondere allo stesso
            identico modo: risparmiati anche tu i tuoi commenti a caso e parla solo se hai certezze…
            infatti anche tu arranchi sempre parlando di chi non conosci, ti inventi dicendo quello che non sai…

  5. Aspetta e conta. Ti diverti con poco, ma non ti passa ugualmente. Ci diventi più vecchio di quel che già sei. Auguri.

    1. Intanto abbiamo visto trombati i vostri cari compagni regionali e nazionali, sembrava impossibile ma è cosi, questo è già di fatto motivo di orgoglio e grossa soddisfazione!
      Io invecchierò vincente e tu invecchierai perdente!
      Auguri a te attuale perdente!

        1. Ahahahahahahahah!
          Sai dire solo “rosica”? 19,57
          In questo periodo cosi tragico per te, con i “Meloni” in testa alla classifica…
          Chi di noi rosica di più?
          Ahahahahahahahah!

          1. Ahahahahahahahah!
            11,52 Ignorrrrrante!
            I meloni non si rosicano!
            Io ho mangiato i meloni questa estate,
            tu adesso magnate, anzi rosicate la
            la scorza dei meloni che t’ho lasciato per te!
            Ahahahahahahahah!

          2. Allora sei proprio ignorrrrante, i meloni non si rosicano si mangiano nella parte interna sono teneri, mentre le scorze si buttano, ma io non l’ho buttate l’ho lasciate da parte tutte per te, adesso è stagione dei melograni io mi sto mangiando i granuli rossi dentro, le scorze non le butto le tengo sempre da parte tutte per te, affinchè ti ci fai una bella provvista invernale, troppe scorze hai da rosicare questo inverno, stai bene per tutta la stagione 13,12.

  6. 6.10
    Rilegga bene e vedrà che non c’è nessuna invenzione e nessuna certezza. Nel commento c’è un punto interrogativo, o no?

    1. 09,09 Dunque?
      Anche lei si rilegga bene il commento delle 13,19, ci sono due punti interrogativi, o no?
      Quella era la conseguente risposta al precedente commento delle 08,54, il quale aveva iniziato facendo allusioni azzardate “”non hai niente da fare…””, non so se lei non sia la stessa persona che ha commentato 08,54, penso di no, ma in caso caso contrario le dovrei rispondere: di che c…. s’intromette? È lei per caso un suo intimo parente?

          1. 21,53 – 08,01
            Non è colpa mia se il suo raziocinio è
            eccessivamente limitato, si faccia aiutare da
            qualcuno vicino a lei che sappia comprendere il significato logico di quei numeri…
            A parte lei tutti lo sanno comprendere…

    1. Nell’asilo ci sono bimbi sinistri che cercano il pane raffermo per i loro denti, bisogna darlo a loro affinchè abbiano di che rosicare.

    2. Certo l’articolo parla di altro.
      Siccome però ci sono coloro che fino ad oggi sono stati al potere in città da 15 anni, ed hanno da sempre commesso un susseguirsi di soprusi contro la stragrande maggioranza dei cittadini recanatesi, consapevoli che tra un anno e mezzo dovranno lasciare il loro potere perchè la maggioranza dei cittadini sono stanchi dei loro insopportabili soprusi, questi si stanno attualmente comportando come bambini all’asilo pur di non cedere il loro potere.

  7. 21.53 non è 8.01.
    È un po’ in confusione. Sono in molti a risponderle e divertirsi, “come si vede bene”
    Magari li giochi, chissà

    1. Da come si vede infatti il caprone sta dando del cornuto al bue, ti identifichi nel parlare del tuo comportamento:
      Più scrivi tu, più ROSICHI TU! ROSICONEIIIIIIIII!!!!
      21,20 – 21,21

  8. Godi, fanciullo mio perdente 08,36; stato soave,
    Stagion sfigata per te è cotesta.
    Altro dirti non vo’; ma la tua festa
    Ch’anco tra un anno e mezzo in comune a venir non ti sia grave.

    1. Ops, sbagliato! Ancora!!!
      Errare è umano, ma perseverare…
      Ancora sempre più in confusione!
      Non serve tirar fuori Leopardi, sempre in confusione è

        1. Quando non si hanno argomentazioni, ci si arrampica sugli specchi, pur di avere l’ultima parola. Si accontenta proprio del nulla.
          “…tutto è nulla, solido nulla”
          Buona vita

          1. Stai facendo la fotocopia di te stesso 19,38…
            Arrampicato sugli specchi, pur di avere l’ultima parola….
            Dicendo appunto il nulla…

    1. Ecco c.v.d. voler avere ad ogni costo l’ultima parola, dicendo nulla d’importante e significativo, è solo supponente.
      Ogni volta che risponde insignificatamente al commento rivela la fotocopia di se stesso….

      1. Ecco come volevasi dimostrare voler avere ad ogni costo l’ultima parola, dicendo nulla d’importante e significativo, è solo supponente.
        Ogni volta che risponde insignificatamente al commento rivela la fotocopia di se stesso…
        Calzante

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.