STAMPA STAMPA

3 thoughts on “Recanati: denunciata sui social la “ladra del piumone”

  1. Certo solo un ciambotto può servirsi delle lavanderie self service!!!!!
    Se considerate i fatto che per lavare e asciugare i capi occorrono sui 9 euro…ragazzi miei con 9 euro di corrente e detersivi ci fai il bucato per 6 mesi!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!
    Ciambellò,Ciambotto,hai capito bene????

    1. Sì, se lavi le mutande una volta al mese, sozzone!
      Per info, un piumone, magari anche matrimoniale, non c’entra in una lavatrice normale…

  2. Sono del tutto favorevole alle lavanderie a gettone. Sono macchine professionali che consumano meno energia, acqua e detersivo delle lavatrici domestiche. Liberano spazio nelle case, non ci tormentano con i loro guasti. All’estero sono molto diffuse le lavanderie condominiali, comode ed economiche. Aggiungo che anche chi ha una lavatrice domestica spesso lava i piumoni nelle lavanderie a gettone perché nei cestelli delle lavatrici domestiche i piumoni non entrano. Certo che rubare un piumone in lavanderia è proprio inqualificabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.