STAMPA STAMPA

1 thought on ““Io me ne lavo le mani”……

  1. Questi pensano che tutto si risolva con inutili “tavoli” dove riunire questo mondo e quell’altro. SUlla questione ha ragione il Comune: non può farci nulla, perchè la questione rientra nella piena libertà delle persone. O pensate di regolamentare pure la necessità di andare dal medico, decidendo voi giorni e orari? Siate più realisti e meno ideologici. Il mondo non gira seguendo i vostri pregiudizi. Quello delle code agli ambulatori, agli uffici postali, alle banche fa parte delo speciale tempo che stiamo vicendo da quasi due anni. “Buttarla in politica” come si dice è da stupidi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.