STAMPA STAMPA

4 thoughts on “RECANATI: il Comune in prima linea per incentivare l’uso del compostaggio domestico

  1. Sono anni che ho una compostiera datami gratuitamente dal Comune e non ho più conferito un solo grammo di organico.

  2. Le compostiere del Comune sono poco pratiche perché non hanno lo sportellino alla base per prelevare il terriccio maturo e quando sono piene c’è la parte superiore dei rifiuti ancora indecomposta che non può essere sparsa.

  3. Buona iniziativa. Tra l’altro si potrebbero evitare certi odori nauseabondi che ci ammorbano passando vicino ai raccoglitori stradali dell’umido.

  4. Il Comune su questo problema ha imboccato una buona strada, ma deve percorrerla coerentemente fino in fondo, abbattendo in misura considerevole la tassa rifiuti per chi aderisce. L’abbattimento del 5% è irrisorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.