STAMPA STAMPA

10 thoughts on “L’UdC provinciale s’interroga sulla gestione della raccolta differenziata dei rifiuti

  1. I signori, che stanno parlando giusto per sdoganare il biodigestore anaerobico, spiegassero meglio di che cosa si tratta
    cioè una gran fregnaccia!!! Per sperperare un po’ di soldi e dare un po’ di incarichi e consulenze ,tanto per cambiare!!!
    Siate seri e chiedete invece , quanti debiti fuori bilancio ha generato il cosmari negli ultimi 8 anni ne vedremom delle belle

    1. Intanto promuoviamo le compostiere private e/condominiali entro le quali avvengono processi aerobici di humificazione.

  2. Cominciamo tutti a produrre meno rifiuti, quando ripartirà la vendita di prodotti sfusi? Quando metteremo tutti una bella compostiera in giardini? Anche nel centro storico basta avere un piccolo giardino e un po’ di sensibilità per l’ambiente.

    1. Poi dopo come si smaltisce?
      Perchè se anche la metti in una bella compostiera in giardino quando si sarà riempita il problema dello smaltimento sorgerà sempre comunque.

      1. Guardi che non è così, il volume si riduce di venti volte tanto, almeno, si elimina il percolato e si può usare come terriccio per i fiori. Certo è giusto il discorso che ci vorrebbe lo sportellino in basso. Io ho due compostiere, ma ho uno spazio piuttosto ampio. Quella datami gratuitamente dal comune sta maturando e non la tocco almeno fino al prossimo anno, l’altra pagata da me con lo sportellino la carico e prelevo in continuazione. Qualche amico sensibile all’ambiente, quando capita a casa mia, si porta i rifiuti organici freschi e li butta dentro. Non si favorisce nemmeno la presenza di mosche o insetti e nel caso si può buttare sopra qualche spruzzo di ammoniaca non profumata che apporta azoto ma toglie eventuali puzze .

  3. Ahahahahahahahahah!!
    Ahahahahahahahah!!
    Ve la do io la soluzione….I MINI INCENERITORI TANTO DECANTATI IN CAMPAGNA ELETTORALE DALL’ILLUMINATO RECANATESE!!!!
    Ahahahahahahahahahah!!

    1. Alvaro, ma chetterridi? L’illuminato coi tanto decantato inceneritori in campagna elettorale, ci ha vinto le elezioni. Lui ride di gusto.
      La tua é una evidente risata ISTERICA!

      1. Ma cosa ha vinto cosa?
        Se ha quel posto per 4000 euro al mese è perché è stato nominato,non è consigliere!
        Idem per quello di Loreto che ha il posticino da 1000 euro!

  4. Bisogna far pagare il costo di smaltimento di certi contenitori, flaconi in Pvc, shoppers, lattine, bottiglie etc a chi compra il prodotto. Poi si può prevedere un rimborso, totale o parziale, a chi conferisce questi rifiuti nel posto indicato dal comune. In altri paesi europei i ragazzini ci si fanno la paghetta e si autoeducano alla raccolta differenziata. Fate una passeggiata lungomare a porto Recanati alle cinque di mattina…..perché sono io a dover pagare le pulizie per rifiuti che io non disperdo?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.