STAMPA STAMPA

14 thoughts on “Recanati: Sono più brutte le buche sulle strade cittadine o i rattoppi con nero catrame?

  1. I rattoppi in catrame non saranno molto estetici, ma con le buche ci si può inciampare e fare anche molto male.

    1. Questo commento rappresenta la punta più alta di pensiero possibile dalle nostre parti
      Accomunati nella mediocrità amministratori e commentatori.
      Migliaia di visitatori passano in quella via e nessuno se ne cura.
      Giacomo osserva e si dispera.
      Tanto tempo fa c’aveva visto giusto.

  2. Catrame o non catrame e’ sempre una porcheria vedere e passare in questa strada,di non trascurabile importanza, inserita nel percorso/tragitto leopardiano, pavimentata a meta’. Pericolosa per le buche e con le toppe di catrame che saltano via con la prima pioggia.

  3. Nel caso in cui non ci sono più soldi basta fare in tutto quel rimanente tratto di via una semplice gettata di catrame e rena uniforme senza tante toppe, più che soddisfacente.

  4. Il catrame è antiestetico ma è sempre meglio delle buche: questo vale per i residenti. Solo che si tratta di una via in cui passano la maggior parte dei turisti e così messa non è proprio un bel biglietto da visita per gli amanti di Giacomo.

    1. Il catrame (bitume) va benissimo se messo senza rattoppi e senza buche, ritengo anche che la pavimentazione con i sampietrini fatta a suo tempo sia stato un’enorme spreco di soldi per quell’altra parte della via, si poteva anche allora risolverla col catrame.
      I turisti devono imparare ad accettare quello che vedono, del resto se vado turista a Roma non mi metto e non devo permettermi di criticare su come vengono tenuti i ruderi del foro romano.
      Questa continua litania sul turismo a Recanati è diventata davvero molto nauseante!

          1. “Quindi” non è un vocabolo è un avverbio. L’avverbio è una parte invariabile della frase che può modificare, armonizzare o determinare un verbo o altro avverbio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.