STAMPA STAMPA

11 thoughts on “telecamere si o telecamere no? Il dibattito è in corso

  1. E’ assolutamente necessario capire che quando la tua libertà va a comprimere la mia,gli spazi di libertà per forza finiscono per soffrirne.La pratica della libertà richiede grandissimo senso di responsabilità,che non è l’aspetto più rilevante del nostro modo di pensare.Non credo sia un concetto difficile ad esser capito.

  2. Con la raffica dei furti in appartamento, il dilagare dello spaccio di droga e degli atti di vandalismo, senza dimenticare il bullismo, non dovrebbe esserci più un angolo scoperto dalle telecamere di sorveglianza. Le comunità sono tutte sane, ma il male viene da fuori e va evitato. Dire che le telecamere sono diseducativo è una stupidaggine. Se non si ha nulla da nascondere, ben vengano.

  3. Dalla descrizione che leggo sopra della nostra piccola città, viene fuori un Bronx, furti, bulli,droga, vandali..e che miseria!!Chiamiamo l’esercito! Se una telecamera risolve il problema ben venga. Ma ho i miei dubbi.

  4. Per non avere siringhe nei parchi occorre pulizia e manutenzione degli spazi, anche attraverso la partecipazione dei cittadini, ma prima di tutto occorrono forme di prevenzione delle tossicodipendenze, quindi socialità, non emarginazione. Le telecamere non servono proprio a nulla, i sistemi di allarme nelle case, prevengono forse i furti ? In minimissima parte.

  5. LA PULIZIA DEGLI SPAZI VERDI PURTROPPO E’ UN PROBLEMA A RECANATI
    EVIDENTEMENTE E’ L’UFFICIO TECNICO COMUNALE CHE NON SEGUE COME DOVREBBE LA LORO CUSTODIA

  6. Suppongo che il centro culturale in questione non abbia neanche le serrature alle porte e che si batta per togliere tutti gli autovelox visto che è meglio educare alla prudenza piuttosto che rilevare le targhe delle auto degli imprudenti. Togliamo anche le telecamere abbinate ai varchi della ztl.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.