STAMPA STAMPA

33 thoughts on “La trappola delle sette: lancia l’allarme il sindaco di Montelupone

  1. Vivo a Montelupone da 5 anni..ma di cosa parla il Sindaco? Non si capisce a chi fa riferimento a cosa allude e soprattutto..chi sarebbero queste sedicenti “Sette”? In questo paese si sa tutto di tutti e quando non accade nulla tendono a…creare storie..Adesso che in un paese di 3000 abitanti ci siano Addirittura!!! Sette…Mah.
    Sempre peggio

      1. Credo che per chi non conosce la parola setta vuol dire un pensiero comune tra un gruppo di persone che hanno lo stesso pensiero.Esistono sette dannose sette benefiche,basti pensare a partiti politici,ale religioni, all’opus dei ,e anche sette sataniche.Tutto questo non porta del male ,faccio presente che sono il vice presidente della croce Azzurra di Sirolo e credo di far parte di una fantomatica setta che aiuta chi sta male. Porto a conoscenza che 10 componenti della fantomatica setta di Montelupone sono nostri soci che fanno servizio nella nostra sede ed aiutano i più bisognosi nelle loro malattie ed aggiungo che 4 di loro sono istruttori riconosciuti dall’IRC nazionale per fareed insegnare le tecniche di rianimazione cardio polmonare con ausilio del defibrillatore,pertanto non credo che ci sia qualcosa di male in tutto questo. Chi vede nero è perché è circondato del colore che porta dietro

    1. se il Sindaco in persona coraggiosamente parla di questo argomento e lo fa in maniera cosí vaga é perché il problema esiste ed é anche molto potente. Grazie a lui e Don Aldo. spero che anche i cittadini almeno abbiano quel minimo di volontà o curiosità di conoscere e approfondire l’argomento.
      prima di commentare approfondite questo é il mio consiglio.

    2. perchè parla senza conoscere? A montelupone le sette ci sono e sono anche molto pericolose e crescono sul terreno reso fertile dall’ignoranza e dalla saccenza

  2. Sono felice che finalmente si parli di quello che accade a Montelupone! Vi ero stata circa 9-10 anni fa per praticare sport (sì, perché fanno corsi sportivi per avvicinare la gente) e sono scappata a gambe levate dopo la prima lezione! All’epoca erano ancora agli esordi – dalle parti nostre, perché poi ho scopert che venivano da altrove dove erano più radicati – ma ho visto negli anni che sono cresciuti molto e si intrufolano in tanti luoghi ed eventi per acchiappare consensi.

  3. Attenti! Sono una vera e propria setta. Sono come i testimoni di Geova o come Scientology. Con la differenza che questi oltre ad appropriarsi della mente, dei beni materiali, come denaro e proprieta’ ( che obbligano a donare alla setta) sono anche VIOLENTI VIO-LEN- TI !!!
    Il signor Sindaco di Montelupone ha scoperchiato la pentola ma i carabinieri debbono indagare.

    1. Ciao intanto mi presento evitando di fare come alcuni che viscidamente parlano dietro ad un attrezzo tecnologico, nascondendo la loro faccia, mi chiamo Andrea Carbonari e risiedo nel comune di Filottrano. Prima di tutto ci tengo a dire a chi si nasconde dietro ad un telefono anonimamente che una volta le battaglie le facevano mettendo in gioco le proprie vite oggi c’è chi come te sprofonda le proprie terga sul divano sparlando degli altri senza avere il coraggio di scoprire la verità è forse chissà neanche la voglia di alzare il proprio sedere dalla comodità.
      Sono venuto a conoscenza di questo articolo e per un attimo mi sono spaventato nel leggere certe parole, poi ho capito che si stava parlando dei Monaci Guardiani del Tempo che da oltre 2 anni sto frequentando e che in questo periodo mi hanno dato mille motivi per ridare un sorriso alla mia vita. Con loro ho passato tantissimo tempo, ho iniziato facendo il percorso per diventare un Angel Ranger, una squadra, una famiglia con cui condividere tutto, le gioie e le difficoltà, passando momenti di addestramento e allenamento fisico, momenti in cui ho aiutato tanti comuni prestando ore del mio tempo nel campo della protezione civile e anche momenti di semplice condivisione mangiando tutti insieme…. scherzare, ridere e stare in contatto con la natura.
      Da questo ho deciso di conoscerli e di stare con loro sempre più, ho potuto con le mie mani e la mia fatica aiutare per ridare vita a questo pianeta che la società con i suoi ritmi basati sul business sta affaticando e inquinando sempre più.
      Ciò che faccio con loro? Aiuto famiglie portando mangiare, aiuto nella creazione di un bosco e no un bosco da trasformare in carta. Sto aiutando per far tornare fertile e viva questo pezzo di terra che hanno preso con cura. Ho aiutato per creare un bio lago che sta dando da bere a uccellini, api e altri animali che sempre più si stanno avvicinando come rane e libellule…. Sto aiutando alla creazione di un percorso fruttato.
      La cosa che mi lascia peggio di tutti è che questo articolo è stato scritto da una figura la quale dovrebbe essere di esempio per una comunità e se l’esempio è quello di puntare il dito senza neanche aver avuto il coraggio di andarli a trovare, allora mi dispiace dirlo ma la comunità di Montelupone non può essere contenta e soddisfatta di questo, io fossi in lui mi vergognerei da sprofondare sotto terra e non avere il coraggio neanche di specchiarmi.
      Parlo per me: se c’è qualcosa che vedo che non va e che fa del male, la prima cosa che faccio è di presentarmi e di parlare con chi sta sbagliando, anzitutto per accertarmi dei fatti. Se invece giudico e lo rendo pubblico sto diffamando e ripeto proverei vergogna del mio modo di agire.
      Sono felice di essere da quest’altra parte perché so di poter camminare a testa alta e giusto per condividere, i miei genitori vengono spesso, anche loro da Filottrano, per passare del tempo al bio lago in compagnia dei Monaci Guardiani del Tempo.
      Con queste poche parole vi saluto.
      Lieto di pensare ai fatti miei e di contribuire per migliorare le cose nei fatti senza perdere tempo nel diffamare.
      Andrea Carbonari

  4. Visto che i soliti ignoti ci hanno chiamato in causa, cogliendo il consiglio di Mauro invito la cittadinanza tutta e radio erre a darci la possibilità di raccontare la nostra realtà e approfondire questo argomento visto il grande interesse che suscita. Soprattutto invito gli anonimi coraggiosi che combatto “la saccenza e l’ignoranza da paesino” a venire a farci tutte le domande che vogliono, avranno mica paura di ricevere il malocchio o qualche fattura? La nostra realtà è alla luce del sole da quando è iniziata ed è aperta verso la comunità attraverso le associazioni di volontariato che operano nel sociale. Venite pure a cercare “le turpitudini più indicibili”, rimarrete delusi. Visto che di noi sapete già tutto conoscerete anche l’indirizzo. Vi aspettiamo. Pace e bene, Francesco Ricci, monaco dei Guardiani del Tempo.Visto che i soliti ignoti ci hanno chiamato in causa, cogliendo il consiglio di Mauro invito la cittadinanza tutta e radio erre a darci la possibilità di raccontare la nostra realtà e approfondire questo argomento visto il grande interesse che suscita. Soprattutto invito gli anonimi coraggiosi che combatto “la saccenza e l’ignoranza da paesino” a venire a farci tutte le domande che vogliono, avranno mica paura di ricevere il malocchio o qualche fattura? La nostra realtà è alla luce del sole da quando è iniziata ed è aperta verso la comunità attraverso le associazioni di volontariato che operano nel sociale. Venite pure a cercare “le turpitudini più indicibili”, rimarrete delusi. Visto che di noi sapete già tutto conoscerete anche l’indirizzo. Vi aspettiamo. Pace e bene, Francesco Ricci, monaco dei Guardiani del Tempo.

  5. Visto che i soliti ignoti ci hanno chiamato in causa, cogliendo il consiglio di Mauro invito la cittadinanza tutta e radio erre a darci la possibilità di raccontare la nostra realtà e approfondire questo argomento visto il grande interesse che suscita. Soprattutto invito gli anonimi coraggiosi che combattono “la saccenza e l’ignoranza da paesino” a venire a farci tutte le domande che vogliono, avranno mica paura di ricevere il malocchio o qualche fattura? La nostra realtà è alla luce del sole da quando è iniziata ed è aperta verso la comunità attraverso le associazioni di volontariato che operano nel sociale. Venite pure a cercare “le turpitudini più indicibili”, rimarrete delusi. Visto che di noi sapete già tutto conoscerete anche l’indirizzo. Vi aspettiamo. Pace e bene, Francesco Ricci, monaco dei Guardiani del Tempo.

  6. Sono il vice presidente della croce Azzurra di Sirolo ,se parliamo di sette ,tengo a precisare che la parola setta significa gruppo di persone che hanno la stessa idea,io faccio parte di una setta del pronto soccorso. Partiti politici, comunità, religioni, all’opus dei, cooperative ,ecc.ecc.sono tutte sette che sono tra noi,siamo noi a vedere del marcio o del buono in base al nostro pensiero ed in base a quello che vediamo( l’abito non fa il monaco) ma questo è quello che la nostra persona vede e giudica. Se quello che ho letto sopra credo che qualcuno nella sua persona veda sempre nero o amplifica il persiero di chi ha una vita negativa. Comunque sia ognuno ha la propria testa,faccio presente a lor signori che se la setta in questione è riferita agli Angels Ranger un diecina di loro sono nostri soci in Croce Azzurra fanno regolare servizio di soccorso ,aiutano la gente bisognosa, e quattro (4) di loro sono istruttori INRC a livello internazionale per fare scuola ed uso del defibrillatore nella rianimazione cardio polmonare . Pertanto come vice presidente e parlo a nome di tutto il consiglio direttivo non crediamo che ci sia del satanico in quella fantomatica setta. Sono a vostra disposizione per eventuali chiarimenti.

    1. Sono ben sette anni che conosco e frequento questo “gruppo di giovani persone” e – mi domando perché – ciclicamente, qualcuno deve “sparlare” senza un valido motivo o un fatto certo e concreto. Vorrei ricordare al prelato, il pensiero espresso dal Sommo Pontefice in merito al “chiacchiericcio” ed al Sindaco che, in qualità di primo cittadino di codesta “benpensante” comunità, dovrebbe garantire ordine, tranquillità e favorire solidarietà e collaborazione tra i propri concittadini e non certo fomentare diffidenza, paura insinuando, con generiche mirate affermazioni, dubbi su “scelte o stile di vita” di cui non si ha conoscenza.
      Vorrei informare chi ha chiamato in causa le “Autorità”, che – nel tempo – organi di Polizia, Carabinieri e Guardia di Finanza, sono intervenuti esperendo minuziose indagini “a tutto tondo” sulle persone e sulle attività svolte da questo “gruppo”, con esito “NEGATIVO”. Pertanto, le motivazioni di sospetto – anche in questo ultimo gratuito attacco – vanno ricercate in altra direzione. Una per tutte: “ il DIVERSO è DIVERSO, pertanto, PERICOLOSO. Non lo conosco e non voglio conoscerlo e deve essere allontanato”. (ALLA FACCIA DI UN MONDO SOLIDALE ED INTEGRATO).

  7. Ho avuto modo di frequentare l associazione onlus di montelupone associazione mirata a fare del bene ,ho costatato questo visto che l ho frequentata x un anno e ne ho beneficiato gratis ripeto gratis dove altri professionisti incapaci mi hanno chiesto tanti soldi x nulla.Avevo un cane problematico ….sono stati dei seri professionisti…ho avuto modo di riscontrare tanta professionalita’ anche in lavori sociali x il mio comune .volevo sottolineare che non mi hanno mai fatto nessun lavaggio di cervello ne tantomeno violenza ….in questi messaggi ho letto tanta ignoranza e tanta piccolezza .Ognuno e’ libero di vivere la propria vita come crede ,non si puo’ calunniare solo perche’ sono diversi” dalla massa perche’si rasano perche amano piantare alberi invece di fare shopping.Io mi ritengo una persona ecquilibrata ho 50 anni e vi consiglio di conoscerli prima di parlare…..posso solo che ringraziarli non mi hanno mai giudicato ne imposto nulla.

  8. Sono di Porto Recanati ho frquentato l associazione onlus perche’ di associazione benefica si tratta …ho costatato questo perche’ andavo giornalmente , avevo un cane con problemi e solo loro sono riusciti ad aiutarmi gratuitamente .Sottolineo gratuitamente perche’ ,altri non rasati vestiti come la massa, super professionisti a.detta di tutti mi hanno dissanguato e non hanno risolto.Detto cio’ credo che fermarsi alle apparenze sia da ignoranti si cade nella bassezza.Ho 50 anni mi reputo una persona equilibrata ,credo che ogniuno deve vivere come crede, se rispetta gli altri ….non ho mai visto violenza ne fisica ne psicologica …consiglio di non fermarsi alle apparenze ….

  9. Pace e bene, così salutano il gruppo di ragazzi che frequento da diversi anni. A loro, il signor “Anonimo” che cita i Guardiani del Tempo (il quale dovrebbe avere il coraggio di metterci la faccia) allude giudicando setta, diabolica, che si insinua nella comunità. Parlando come se bastassero le chiacchiere del paese per conoscere una realtà. Beh di sicuro non si insinuano a Montelupone, visto che non frequentano la cittadina. Non accapparano accoliti visto che sono sempre una ventina di uomini e donne che mettono tutto il loro impegno nei progetti di utilità sociale e globale, come dare ssigeno al pianeta creando un bosco da un terreno ormai inaridto e sovrasfuttato dall’agricoltura intensiva. Chi li conosce si emoziona nel vedere la loro semplicità, gioia, sincerità, serietà e il rispetto per la vita e l’umanità. Chi non li conosce e si ferma ai pregiudizi dovrebbe farsi un esame di coscienza e prima di scrivere dovrebbe conoscere ciò di cui si sparla. È proprio piccolo chi giudica una realtà in base a ciò che si dice n giro o peggio viene scrittto su internet.
    Aprite gli occhi e imparate a vivere!
    Don Dino

  10. chi li ha frequentati e poi è scappato può dire come stanno le cose non chi , per un motivo o per l’altro , ci gravita attorno

    1. Caro Signor Anonimo sono ancora io Andrea Carbonari, la invito gentilmente a tirare fuori una briciola del suo orgoglio e di avere le p… e di presentarsi. Soltanto così potrà esserci un confronto tra uomini e neanche così può essere un confronto tra uomini, ma un confronto attraverso un mezzo tecnologico, uno dei tanti che sta rovinando l’uomo allontanandolo sempre più da se stesso e dal coraggio di affrontare questa vita concretamente.
      Lei potrà continuare a scrivere 4 parole in croce quanto vuole ma sappia che quello che trapelano quelle 4 parole è di una vita vuota di emozioni.
      La invito inoltre a venire a trovare i Monaci Guardiani del Tempo per provare sulla sua pelle come stanno le cose e no le malate dicerie di paese create da chi a paura della propria ombra.
      La saluto, certo della mia limpidezza
      Andrea Carbonari di Filottrano classe 1990

        1. Caro Signor Anonimo se nelle mie parole ha visto minacce è perché vuole vederle, nessuna minaccia, solo un invito a metterci la faccia se vuole veramente esporsi, altrimenti le sue parole restano vuote.

  11. Mi chiamo Eleonora Palestrini, sono spiacevolmente delusa, signor sindaco, dalle sue parole, dal suo gregge a carico e da tutti coloro che si nascondono nell’anonimato. Da cinque anni sono una volontaria che opera insieme ai Guardiani del Tempo. Nel momento in cui lei allude a monaci che si danno nome di luce è amore, non ci vuole molto a capire che parla proprio di loro. Da un anno stanno realizzando un bosco ed io gli sto dando una mano. Sono stata tra quelle volontarie che ha voluto mandarle l’invito per l’inaugurazione di questo bosco. Un bosco che sta nascendo nel “suo” paese e che sta ospitando molte specie di alberi e animali. Lei non solo non è venuto, ma non si è nemmeno degnato di rispondere. Però il tempo di scrivere queste sciocchezze lo ha avuto.
    Sono tra quelle volontarie in prima linea che aiuta le famiglie in difficoltà. Senza il supporto dei monaci non so come potrebbero fare a tirare avanti. Fra queste famiglie ci sono anche residenti di Montelupone. Chieda a loro se, in quanto appartenenti alle fasce più deboli, cosa ne pensano dei monaci. Queste famiglie ricevono senza alcuna pretesa di ottenere nulla in cambio.
    La invito ad informarsi bene su cosa sia una setta e soprattutto su chi siano i monaci, perchè fra questi due mondi c’è una differenza abissale.
    Concludo che fra le famiglie che vengono aiutate vi sono anche bambini che conoscono la differenza fra falsità e verità, credo che Lei abbia bisogno di farsi spiegare da loro quale sia questa differenza.
    Con sincerità
    Eleonora Palestrini

  12. Mi hanno veramente impressionato, sia le parole del sindaco che di qualche commento, ma io vi chiedo le conoscete queste persone????….ho 60 anni e la vita mi ha insegnato che non bisogna giudicare,che molto spesso le apparenze ingannano, chi ci da il diritto di giudicare le scelte di vita degli altri, solo perché sono diverse dalle nostre!!
    !frequento saltuariame queste persone da un paio di anni, vi potrei dire moltissime cose positive, chiaramente sembrando di parte.Impegnatissimi da sempre nel sociale, aiutano persone e famiglie in difficoltà, senza chiedere niente in cambio. Noi, gente per bene, lo facciamo???….si, con qualche sms di donazione a qualche trasmissione tv.Hanno una organizzazione Angel Rangers che svolge servizi di sicurezza per mercati,feste, sagre, gare sportive e altroancora,conosciuti in moltissimi comuni e città intorno a noi, per la loro professionalità nel cercare di garantire quanto più possibile la ns sicurezza, quando partecipiamo a questi eventi; si distinguono da altri perché hanno una divisa che li fa sembrare dei militari. Per questa attività collaborano da anni con Polizia Carabinieri Polizia Urbana Funzionari Comunali e non solo.Molti di loro fanno anche parte della Croce Azzurra di Sirolo, facendo volontariato e altro. Realizzano moltissimi progetti; tra cui stanno realizzando un bosco con un biolago, impiantando qualche migliaia di piante, ognuna con un ruolo ben preciso, nulla viene a caso, ho partecipato all’inizio dei lavori con mia moglie, mio nipote,mia suocera e tante altre persone, giovani e non, famiglie, mamme, bambini,contadini del luogo e tanti altri.Tutte queste persone conoscono i monaci, saltuarimente come me li frequentano con iloro familiari per fare con loro attività di varie.A proposito sono monaci shaolin, che un’arte marziale…..molti di loro hanno svolto questa attività sportiva a livelli molto elevati, per verificare basta andare con i loro nomi su internet e si trova la loro storia sportiva…..Volendo si potebbe continuare ancora, ma sono solo parole, andateli a conoscere, partecipate con loro a qualche bella iniziativa e capirete di chi stiamo parlando…..

  13. Al paese mio quando qualcuno mi dice tira fuori le palle… mi sfida(forte della sua ignoranza). Lei non troverà soddisfazione. Non merita accoglimento il suo invito, ne verbale ne fisico, come vorrebbe. Si adegui e si aggiorni sulle regole di questo blog, é ammesso e accettato dall’ amministratore fare commenti in sicurezza anonima, proprio per garantire a chi interviene in anonimato, di non essere preda di vendette PSICOFISICHE!

    1. Bene questo è l’ultimo messaggio che scrivo per risponderle e le dirò poche cose:
      1 non mi interessa incontrarla e le dico perché, perché non è interessante quello che scrive quindi di persona non sarà di certo meglio di così
      2 ho già sprecato molto del mio tempo prezioso che preferisco dedicarlo aiutando
      3 non parlo troppo a lungo con chi si nasconde
      Andrea

  14. Da quasi 3anni frequento i Guardiani del tempo. Personalmente apprezzo tutte le iniziative che con passione portano avanti soprattutto nel sociale. Io mi sento di ringraziarli, per tutto ciò che mi hanno insegnato e per avermi fatto riscoprire la passione per lo studio. Ho frequentato con interesse e serietà diversi corsi, che loro hanno proposto scoprendo l’importanza della conoscenza attraverso lo studio. Grazie a loro oggi mi sento una persona più matura e completa. Leggo sopra delle parole pesanti su di loro, parole senza un fondamento in tutto ciò viene detto non corrisponde minimamente alla realtà. Loro per me sono una pacifica comunità. Impegnata a fare del bene al prossimo da loro c’è tanto da imparare…. Volontario Angel ranger.. Pace e bene….

  15. Signor Sindaco, in merito alla parola “Setta” rivolta ai Monaci di Montelupone le posso garantire e confermare che non sono assolutamente quello che vogliono far passare quelle persone che li giudicano senza averli mai conosciuti.
    Personalmente li conosco e frequento da 7 anni e le dico che se metà della popolazione italiana facesse quello che fanno i Monaci vivremmo tutti in un mondo migliore, anche perché sono cristiani e LORO si comportano con il prossimo in modo tale. Per tanto la invito a una loro conoscenza per una SUA opinione; chissà magari potreste diventare dei buoni collaboratori per migliorare il vostro paese.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.