STAMPA STAMPA

22 thoughts on “Andrea Marinelli: candidature e propaganda per le regionali: tutto non quadra!

  1. Andrea seguita con questo astio e vedrai che fine politica farai, proprio non te se passa.
    Invece di preoccuparti di Fiordomo e del sindaco, pensa a sostenere la tua candidata senza stupide polemiche e provocazioni, altrimenti uno come me che ha sempre votato PD questa volta voto a Fiordomo anche perchè lui le cose le ha fatte, tu solo chiacchiere inutili.

  2. Non ho ascoltato l intervista. Non penso ne valga la pena.
    Noto però dalla fotografia che correda l’articolo un particolare significativo.
    Sorride forzatamente e a bocca chiusa.
    Probabilmente l’intervento di ricostruzione della dentatura non è ancora terminato.
    Certo, quella “palata” sui denti, ha fatto un sacco di danni.!!!

  3. Fulgido esempio di resistenza al tempo che passa e alle intemperie.
    Nonostante le numerose e continue palate sui denti sta ancora li, immutabile e immarcescibile.
    Segretario a vita, come ai tempi del PCUS.
    Un grande. Manco il Partenone ha la stessa resistenza.

  4. Credo che Bravi possa fare qual che gli garba. Di sicuro non c’è nessun obbligi a che sostenga la candidatura della Pennacchioni che gli ha fatto una assurda campagna elettorale contro solo un anno fa

  5. Il Min-cul-pop recanatese é all’attacco, spudorato, di Marinelli. Primo: io sono di CDX, quindi non difendo Marinelli politicamente, ma la persona. Umanamente e culturalmente é una spanna, amzi due, sopra i molti, politici, fans ex amici, e avversari (compreso me, almeno culturalmente e lo ammetto), da come l’ho conosciuto e qualche volta avuto a contatto diretto.
    Il servizio stampa Min-cul-pop da cui si capisce chiaramente quale sia la provenienza, deve sostenere la campagna elettorale del “loro” candidato alla regione, il renzino de noantri (chi é?), perché dopo le strade percorse, da ex “pezzo grosso del locale PD”, finché gli é servito, ora é avversario di chi ci é orgogliosamente rimasto. Ma, ovviamente, nel PD, del 20%, con tanti potenziali galli, la strada é complicata, mente in un partito del 3%, con pochi galli, la strada é più facile, per raggiungere gli agognati (più o meno) 12.000 euro mensili.
    Quindi per onestà intellettuale, anche se di un partito a me avversario, mi sento di difenderlo, anche perché non deve fare campagna elettorale, Poi se guardiamo al capetto nazionale, che ogni giorno critica il governo, dove c’é il PD, ma poi appoggia qualunque cavolata 5S-PD-Leu-Iv, beh, tirate le somme, e questo con il motivo che se non supera lo sbarramento del 5%, non avrebbe neanche un parlamentare, cioé a casa.

  6. In anni ormai lontanissimi ho ricoperto qualche ruolo attivo nella sinistra recanatese ed oltre,quando le divisioni a sinistra erano molto accentuate a livello ideologico,purtuttavia,non ricordo tutte le asprezze e gli scontri che oggi registro da semplice spettatore.Ne sono altamente addolorato e sbalordito soprattutto per il motivo che non ci sarebbero più motivi seri come ostacolo all’unità di una sinistra democratica,moderna ed efficente.Proprio un gran capolavoro!!!

  7. Dall’esterno come osservatore non di sinistra debbo condividete l’analisi che considera Marinelli
    Persona coerente con le idee di sempre , anche troppo corretto verso il vecchio sindaco che non ha governato
    Ma SGOVERNATO
    La nostra città . Non solo nelle realizzazioni che dice di aver fatto come fossero conquiste da Premio Oscar
    È stato un disastro su tutti i fronti dal parcheggio alle strade l ridotte a mulattiere alla scuola che non c’è , all’ospedale ridotto ad infermieriia e ufficio informazioni per prenotazioni di visite che non farai mai a Recanati ma più facilmente a Montegranario o a portosangiogio, oppure mettendo le mani in tasca , ti rivolgerai al privato
    Ha inoltre dilapidato tanti di quei soldi che è difficile contarli , ricordate la nevicata del 2012? Quanti soldi spesi ????
    Ma le colpe del vecchio sindaco sono evidenti anche nella gestione solo
    Personale del potere , lui
    IL
    Marchese del Grillo
    Contro tutti fatto salvo la cerchia degli amici !!!!
    Potere e clientele ignorando la Meritocrazia
    Nel complesso un cattivo esempio di politicante e non
    POLITICO
    Come Renzi !!!!!

  8. Pur essendo anni luce lontano dal PD, posso sicuramente affermare che Andrea è un ottima persona, molto preparata, onesta e sicuramente coerente. Uno dei pochi politici fedele sempre alla propria “bandiera” e ai propri ideali.

  9. Un capolavoro che ha origini lontane, proprio dei suoi tempi. I socialisti al soldo di Craxi iniziarono l’opera che porto’ la sinistra nel baratro.

    1. Un’analisi che semplifica troppo e che,come tale,impedisce di riorganizzare tutto,come servirebbe.Un grossolano errore identificare socialismo con Craxi.Spariti Craxi e socialismo ,poi,chi ha preso in mano la bandiera della sinistra italiana,dopo trent’anni,non mi pare abbia tanto da vantarsi.
      I conti con il passato bisogna saperli fare con vero senso critico,non con pregiudizi pieni di muffa.

      1. Il vero senso critico…..non prende in considerazione fatti e personaggi che hanno distrutto l Italia. Craxi e i suoi nostalgici ammuffiti sosteniori( pochi superstiti oramai) i conti li fecero … e come li fecero! Ladri! Hotel Raphael, per non dimenticare.

  10. Ho votato una lista collegata a Graziano Bravi sindaco, poi sono caduta nella trappola di votare l’altro Bravo (manzoniano) al ballottaggio. Concordo con l’analisi del prof. Marinelli e ricordo, a sostegno di questa posizione, che un altro giovane in gamba, il Sindaco di Montecassiano, non è candidato alle regionali. Per quello che vale, considerando anche la gestione del sisma 2016, questa tornata voterò l’altro candidato governatore.

  11. Marinelli…ancora parli?
    Hai candidato sindaco uno che correva anni fa per luna lista legata al centro-destra,dove vuoi arrivare?
    Poi lasciamelo dire da quando hai concesso un’intervista a Beccacece per dir male dell’amministrazione mi 6 cascato!

  12. Ma il PD ed IV hanno ancora il coraggio di sparare cazzate!! Si sono allineati al M5S
    Zingaretti dove sono finiti i 15 Milioni di EURO X le mascherine!!!??? AL POSTO DI REGALARLI AL COMMERCIANTE DI
    LED ( 10000,00 capitale sociale) POTEVA DARLI ALLA RAGGI PER AGGIUSTARE ROMA DALLA MONNEZZA E STRADE RITORNATE AL TEMPO DEI ROMANI!!
    RENZI CONTRARIO SU TUTTO POI CONTE GLI PROMETTE UNA SEDIA O DUE , E LUI E’ D’ACCORDO!!
    SIETE UN BRANCO DI PAGLIACCI
    SE TORNASSE BELINGUER LI MANDEREBBE TUTTI IN SIBERIA A SPALARE LA NEVE!!

  13. Questi PD ex PD litigano come scolaretti, io qui, tu la, noi su, voi giù… ma cosa ci sarà stato dietro a tutto questo teatrino? E ditelo una volta per tutte!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.