STAMPA STAMPA

2 thoughts on “A Civitanova si sono scontrati due disagi: quello dell’ambulante immigrato e quello del malato mentale.

  1. Quindi anche i ” giornalai” che scrivono qui a distanza di tempo si son resi conto ( forse innavvertitamente, ma poco ci credo…) che le hanno sparate grosse a caldo ,e di conseguenza i creduloni amanti del becchime sono andati a ruota.In ordine cronologico si è passati all’ articolo “DI NUOVO VIOLENZA RAZZISTA NELLE MARCHE” ad ” SCONTRO TRA 2 DISAGI, QUELLO DELL’AMBULANTE ( io ci metto abusivo) e QUELLO DEL MALATO MENTALE”. Continuate a sproloquiare,la Destra farà cappotto il 25 ottobre.

  2. I salari saranno anche bassi, e bisogna alzarli, ma nel settore edile e turistico ci sono molte offerte di lavoro. Gli immigrati si attivino per lavorare dove e quando possono, l’accattonaggio e, peggio, lo spaccio, non sono ammessi per nessuno. La conoscenza della lingua italiana deve essere resa obbligatoria per chi intende risiedere in Italia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.