STAMPA STAMPA

6 thoughts on “Civitanova: morte di Alika Ogorchukwu. Arrestato l’aggressore

  1. A quanto pare alla violenza omicida dell’aggressore si è aggiunta lo squallido comportamento di chi, lì intorno, non ha mosso un dito a difesa del nigeriano, ma si è “preoccupato” di riprendere tutto con il proprio telefonino. Voglio augurarmi che questi personaggi si rechino in Commissariato a far vedere il loro “lavoro” affinche gli inquirenti possano avere il quadro completo della tragedia.

        1. Se lei si sente cosi temerario eroe da mettere a rischio la sua stessa vita conosce bene le arti marziali faccia pure,
          ma non può pensare che tutti possono essere come lei, oltre al fatto che si parla anche di Ferlazzo l’aggressore assassino con seri problemi di squilibri mentali lasciato da incoscienti a piede libero qui lo trovo squallido il comportamento da parte di chi lo ha deciso.
          Facile parlare come fa lei sui social ma poi se ci si fosse trovato di persona avrebbe fatto come tutti quanti gli altri che erano li, non so quanto sia paragonabile all’accoltellatore recanatese del caso di Recanati, tanto che la vittima giace in gravi condizioni con prognosi, quindi non si è affatto salvato.

  2. La colpa è dell’ “indifferenza” dei passanti….la società tutta è colpevole di questo scempio perché nessuno si è immolato così come fanno tutti i giorni nelle grandi città gli ipocriti di sinistra con il mantello di Superman addosso

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.