STAMPA STAMPA

8 thoughts on “RECANATI: si apre il sipario sugli eventi estivi in città

    1. Il solito modo per attappare le strade cittadine e le strade pubbliche, per
      impedire a quelli che vogliono uscire dalla città andarsene fuori per non assistere a quei strazianti eventi estivi in città come si legge nel testo sopra, mentre fuori città nei paesi confinanti ci sono spettacoli molto più belli e interessanti, questo è il solito modo subdolo per obbligare i cittadini e costringerli a restare fermi in città a vedere quei eventi noiosi e quella roba noiosa per niente interessante! In quanto non possono uscire per occupazione strade pubbliche ad uso manifestazioni ciclistiche pure di notte.

      1. Tutta colpa delle scie chimiche, della terra piatta che se sconfini cadi di sotto, ecc. ecc. ecc.
        Infatti attorno a Recanati é stato costruito un recinto di filo spinato, mine anti auto nelle sedi stradali, buche “trappola” profonde almeno tre metri, cecchini appostati pronti a far fuori chiunque decida di uscire dal paese, droni con missili aria-terra per i più audaci, ecc. ecc. ecc.
        Guarda che non siamo in Ukraina e non ci sono “ancora” i russi.

        1. Cecchini appostati pronti a far fuori chiunque decida di uscire dal paese ci sono già e come, sono praticamente i vigili urbani e i volontari della protezione civile che tengono bloccate le strade per quella stramaledetta “Infinito bike” di notte, per sfigati come voi che non sanno più cosa inventarsi per divertirsi e far divertire a Recanati, una gara ciclistica di notte, come se non bastassero più quelle già troppe di giorno, quindi da quando gestisce questa sinistra a Recanati non siamo in situazioni molto diverse dall’Ukraina, tanto che se anche ci “invadessero” i russi per noi non cambierebbe nulla.
          Se vogliamo fare gli spiritosi ironia per ironia ti
          accontento subito.
          L’altro anno in un paese qua vicino c’era un evento spettacolo che mi piaceva andare a vedere, ma sono stato tenuto bloccato con l’auto dai vigili urbani perchè era
          in corso quell’abominevole, noiosa gara ciclistica notturna sono dovuto stare fermo li ad assistere fino al termine della gara contro la mia volontà e mi sono perso, anzi mi hanno fatto perdere lo spettacolo fuori città di cui ci tenevo tanto ad andarlo a vedere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.