STAMPA STAMPA

1 thought on “Però sono brave persone….

  1. Eh no, non basta essere “brave persone” quando si è incompetenti e incapaci di occuparsi dei problemi della collettività. A cominciare da quelli presunti “turistici” sullo sfruttamento speculativo della spiaggia, con i balneari che fanno tutte le parti in commedia: “imprenditori”, fornitori di servizi, “motori” dell’economia locale, “vittime” del maltempo e della cattiva stagione. A loro però NESSUNO chiede conto di quanto la collettività spende per il LORO tornaconto (es. ripascimenti continui dell’arenile).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.