STAMPA STAMPA

8 thoughts on “Sacchi di pasta gettati nell’immondizia. Spreco alimentare

  1. Non è dovuto a un calcolo errato…… ma ad una combinazione di fattori dovuti in primis alle famiglie e in secundis all’incapacità dell’amministrazione comunale di gestire questo problema. Quando si delega i poteri di iniziativa nelle mani di burocrati che vivono in una bolla protetti da norme e regolamenti che non hanno riscontri con la realtà dei fatti, questo succede; forse è anche per questo che è stata tagliata la testa al vecchio comitato mensa.

  2. Che inutile spreco……..chissà se “l’ignorante so tutto io” de “il giusto” ha qualcosa da dire a riguardo

  3. Bisogna cercare di non sprecare ma se accade non ci si può convenzionare con un contadino che ha i maiali e almeno riciclare in questo modo? Non gli avanzi dei singoli piatti dei bambini ma quanto resta nei contenitori grandi. Il cibo sprecato è un costo mostruoso anche per lo smaltimento come rifiuto e mi sembra un insulto alla povertà e all’ambiente.

  4. Un calcolo errato de che? 20+15+18+26 potrà mai esse difficile?! Ade parlando seriamente, si tratta di scuola elementare ok, ma chi organizza il pranzo dovrebbe averla finita da un po’. Credo invece possa essere più plausibile che dato il covid, qualche classe possa saltare il pasto e la scuola non avvisi in tempo la mensa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.