STAMPA STAMPA

6 thoughts on “Moreno Pieroni attacca Paolo Albanesi di Prima Loreto.

  1. Tutti i problemi non possono essere risolti, d’accordo, ma qualcuno invece sì. Vediamo di sistemare le strade, tantissime, ridotte a un colabrodo e ormai prive di segnaletica. Vediamo di riordinare e rendere decente il verde pubblico, ovunque. Vediamo di avere dei servizi sanitari dell’ex ospedale davvero rispondenti alle richieste dei cittadini, non solo di Loreto. Non ci si può preoccupare solo di avvenimenti dell’estate o delle festività patronali o delle case dell’acqua.
    Sindaco, sveglia! A proposito: che facciamo con le scuole “terremotate” di via Marconi? Dov’è finito il contributo avuto all’epoca?

    1. Ancora? Le scuole terremotate(ahahaha!!!) A Loreto? Ma facce il piacere!!!
      Guje’…Te non sei mai stato a Visso, a Caldarola . Vergognate!.

  2. Esimio, non mi vergogno affatto . E’ una cosa che non dico io, ma sta scritto nei cartelloni attaccati sul recinto della scuola. Vada a vedere con i suoi occhi. C’è anche l’agenda con le date dei diversi interventi (burocratici). I lavori però non sono mai iniziati, percò si paga l’affitto altrove e tutti zitti. Opposizione compresa.

    1. Quindi basta scrivere sui cartelloni che a Loreto c’e’ stato il terremoto e noi ci dobbiamo credere. Truffe! Solite truffe all’ Italiana. La scuola la deve risistemare il comune, coi propri soldi, non coi soldi destinati ai VERI terremotati. Al limite si faccia intervenire la Santa Casa, che di ricchezze ne possiede infinitamente!

  3. In ogni modo se posso dire la mia preferisco gli Albanesi veri che rispondono ai call center,almeno parlano Italiano meglio di molti Italiani che si chiamano come costoro!!!
    Ahahahahahahah!!
    Concordo con Pierò,quando un opposizione non ha argomenti si aggrappa a tutto fino all’insinuazione!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.