STAMPA STAMPA

10 thoughts on “Recanati: presepio tanto bello che c’è chi ruba ….. una pecorella!

  1. La ‘signora’ in questione ha commesso furto (art. 624 c.p.) aggravato (art. 625, nn. 4 e 7, c.p.)., reato procedibile d’ufficio. Dato che le telecamere che hanno ripreso il malfatto sono quelle pubbliche, le Autorità dovrebbero verosimilmente essere già state informate e, quindi, aver attivato le conseguenti attività. In ogni caso, qualsiasi cittadino potrà informare i Carabinieri, i quali dovranno procedere nei confronti della responsabile. Una volta identificata costei potrà fornire adeguate giustificazioni (non sempre, infatti, tutto è come appare) ovvero ricevere la giusta punizione.

  2. In risposta all’anonimo delle 10.21
    Spero che le telecamere siano state installate per fermare forme più serie di criminalità. Anche se personalmente non credo in questi mezzi.

  3. La signora ha sbagliato di rubare,ma proprio perchè il presepe rappresenta il Signore Gesù e tutto il Natale , si poteva risparmiare la foto in bella mostra.Una romanzina poteva bastare, il resto rischia di degenerare in qualche cosa che va contro il presepio stesso e il suo significato.

    1. No caro , peccato solo non aver mostrato la faccia. Possibile che bisogna essere sempre cornuti e mazziati!!! Scusare , perdonare, giustificare, e alla fine i piu’ furbi vincono sempre………

      1. Hanno fatto bene a mostrare la foto. Serve quantomeno a far capire che non si può e non si deve fare come cappero ci pare! Immagino che non abbiano mostrato il volto per questioni di diritto alla privacy, nonostante sia uno screen capture da videocamera, rischierebbero una contro denuncia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.