STAMPA STAMPA

2 thoughts on “A caccia del green pass: il lavoro dei Carabinieri nell’ultimo week-end

  1. A quanto si legge le forze dell’ordine spendono la maggior parte del loro tempo a scovare pericolosi delinquenti privi di green pass e ad acciuffare spacciatori più o meno grossi di droghe più o meno leggere. Mi permetto umilmente di far notare che siamo alla mercè di ladri di appartamenti (personalmente non denuncio neanche più), ladri di auto, e quel che è peggio di infiltrazioni malavitose nel campo dell’edilizia, di usura (avete notato che l’argomento non è più di moda?), di favoreggiamento della prostituzione, di episodi di violenza gratuita, di bullismo, di estorsioni. Non capisco perchè non si possano normare le droghe leggere e l’esercizio della prostituzione, permettendo allo stato di incassare una certa quantità di imposte e togliendo questi settori dalle mani della malavita. Ancor meno capisco la posizione della Lega che è a favore della legalizzazione della prostituzione e si oppone anche ai cannabis shop dopo che una legge li aveva resi legali.

  2. I morti da inquinamento ambientale, secondo il WHO, ( vedi dr. Bettina Menne), sono in numero almeno pari al numero di morti da Covid, ma di questi non si parla. MORTI di serie B. ALtro che green pass!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.