STAMPA STAMPA

24 thoughts on “Matteo Simonetti, una voce non allineata contro le fake di Stato.

    1. Complimenti a lei “democratico e civile ” delle 12.59, come si legge dall’articolo da lei linkato si evince una sorta di vero e proprio linciaggio ai danni del prof. Simonetti con la aggravante della condanna ( da cosa poi?) Reo di controbattere criticamente a posizioni di un movimento, l ampi su cui sembra aleggiare un dogma di intoccabili, di sacro…punito con un mese di sospensione, cioè, grazie a me che lei può esprimere la sua opinione… però non si può criticare…strana sta cosa…ma fate pace col cervello!

      1. Sono del tutto d’accordo. Il prof. SIMONETTI ha solo espresso la sua opinione e per questo è stato sanzionato, alla faccia della libertà di pensiero.

  1. Se hai un alternativa dilla visto che l’unica è farsi il vaccino. Sei un medico sei talmente idoneo a fare certe affermazioni. In fase di studio visto che ci vogliono anni prima di fare una proposta definitiva vaccinatevi e la prossima volta questa gente non deve parlare. Il tampone deve essere fatto e se ti piace ficcartelo sempre ogni 48 ore fattelo. Io sto ok tie

    1. Certo. Decide lei chi può parlare, dall’alto della sua competenza, giusto? Rode che ci sia ancora qualche persona libera come Tubaldi che dà voce anche a chi non è allineato, eh?!

      1. Lasci perdere! Andiamo molto male proprio per questa avversione contro chi la pensa diversamente.Questi cittadini pro governo stanno legittimando soltanto il potere a fare ciò che pianifica e attua con cinismo e cattiveria diabolica.

  2. Tanti appassionati si vax in tempi molto recenti erano altrettanto appassionati no OGM. Strano essere tanto pro scienza (quella che va per la maggiore, non quella del dubbio) e essere contro un progresso scientifico (anche questo da usare con grandissima precauzione) che si propone di aumentare le produzioni agricole perchè il mondo, prima di essere ammalato di Covid, ha fame. Si mettano d’accordo con sè stessi.

  3. Privo di ragioni e debole di ragione, nostalgico di dittature si presenta come paladino della libertà. ” La guerra è pace, la libertà è schiavitù, l’ignoranza è forza” diceva Orwell. Eccone l’applicazione

  4. Danno molto fastidio a quelli che non sono del pensiero unico dei sinistroidi, radical scic, massoni, per niente democratici, ma poco importa avanti cosi RADIO ERRE, bene benissimo a dare parola e pensiero a questi protagonisti, ne vogliamo tanti altri ancora.

    1. Basaglia permettendo…ce ne sarebbero tanti nei manicomi. Basterebbe fare un giro lì. Detto ciò, si scrive chic…

      1. Chiusura dei manicomi-ospedali psichiatrici in Italia, a seguito dell’entrata in vigore della legge 180 del 1978, più nota come Legge Basaglia, dunque i manicomi neanche esitono più da tempo.
        Capito schiavo del pensiero unico irrispettoso della democrazia?
        Capito schiavo della massoneria internazionale, radical scic?
        Preferisco scrivere scic anziche chic… Capito chicco?

        1. Il condizionale (sarebbero, basterebbe…) serve ad esprimere un concetto relativo a qualcosa che non è attualmente presente, che si realizzerebbe sotto determinate condizioni. Ok? Schiavo lo dici a chi conosci, non a me. Non hai un’idea di quello che ho fatto e che faccio per il Paese (con la maiuscola, non per Recanati). Non ne hai una minima idea. Sei veramente un maleducato. Perché preferisci scrivere “scic”? Come i fascisti che italianizzavano ogni termine straniero? A questo punto completa l’opera e scrivi “radicale scic”…
          Alla fine dei conti sei solo capace di offendere. E’ a causa di gente come voi che la democrazia non ha più senso, oggigiorno. Bisognerebbe togliervi il diritto di voto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.