STAMPA STAMPA

13 thoughts on “Recanati: crolla una trave a Palazzo Antici. Chiuse due vie

  1. Il Comune di Recanati ha venduto le sue quote ASTEA. Non avrebbe potuto riacquisire il fabbricato dei giardini pubblici e lo splendido Palazzo Antici Mattei esercitando il diritto di prelazione? Potenza Picena ha acquisito Villa Bonaccorsi.

    1. Chi ha acquisito Villa Buonaccorsi non è stato il Comune di Potenza Picena, ma il Ministero Belle Arti. Inoltre ha idea del reale costo (acquisto+ristrutturazione) di Palazzo Antici? I cittadini indebitati per secoli.

      1. già lo sono grazie a Fiordomo e Bravi che hanno allungato i mutui per altri 30 anni… non hanno i soldi nemmeno per comprare una divisa ad un nuovo vigile o per pulire i canali per far scorrere l’acqua lungo le strade…

        1. Ma per molte iniziative non del tutto necessarie il denaro si trova, una su tutte il cambio di colore dell’ascensore al fianco dei giardini pubblici.

      2. I cittadini sono già di fatto indebitati per secoli, grazie a chi ha voluto e ci ha trascinati in questa schifosa Unione europea che ci chiede di onorare debiti non si capisce poi quali, ci chiede stime di crescita PIL, e pareggi di bilancio, altrimenti ci bastona, con le nuove generazioni di giovani e imprese italiane che sono elementi necessari, indispensabili per la crescita di una nazione, invece emigrano e delocalizzano all’estero, molte teste bacate europeiste del c…o credono ancora invece che frontiere aperte di questa europa “sono grosse opportunità finalmente”…
        In tutto questo il Palazzo Antici è soltanto una piccola goccia nel mare per i debiti che poteva creare.

        1. E lei non è in grado di argomentare senza insultare. Resti pure chiuso nel suo sgabuzzino e lasci le vere opportunità di un continente in evoluzione ai giovani, per favore.

        2. Ah ah ah, dunque secondo te è colpa dell’Europa se da quando l’Italia è Repubblica i giovani sono costretti ad emigrare per trovare opportunità e successo lavorativo. Non è colpa della DC e della nostra malsana prima repubblica, non è colpa di Berlusconi e del liberalismo. Non è colpa di un popolo profondamente ineducato e incolto. E’ colpa dell’Europa… ma va va va va… che commento insulso. Che incapacità analitica…

  2. Non è l’unica proprietà degli Antici a cadere a pezzi, dietro la facciata della rimessa in via Roma, ci sono le travi di della stessa cadute già da tempo, il conseguente crollo di una parte di tetto ed alcune tegole in bilico, inoltre, una profonda crepa segna una parete dell’edificio stesso.

  3. La devastazione di Palazzo Antici è la punta più visibile della progressiva paralisi del centro storico di Recanati. Ma che fine hanno fatto i progetti per la sua rivitalizzazione fatti da famosi studi di architettura e le agevolazioni fiscali ritenute opportune da quasi tutti i progetti? Finora i cantieri del centro storico sono i bancomat preferiti della SIS e tutti gli ostacoli e i vincoli possibili sono stati attivati per rendere difficoltoso, insicuro e particolarmente oneroso il loro operato.

  4. Secondo me invece di spendere tanti soldi per colle dell’infinito(che ormai ha perso l’interesse, rivolto al vero balcone di Leopardi, ossia il giardino delle monache) e per la circonvallazione che dura da anni con gravissimie molestie per residenti e turisti, si doveva comprare Palazzo Antici che all’asta è stato venduto a pochissimo e ristrutturarlo subito, quando ancora era in buono stato, senza aspettare la sua rovina totale.S Sarebbe stato un posto stupendo per eventi e visite culturali, abbinate a Leopardi.. E non parliamo della casa nel giardino comunale! Doveva essere un circolo-bar, magari con un pianoforte per concertini o sala the….Che peccato!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.