STAMPA STAMPA

5 thoughts on “In Consiglio Regionale il caso licenziamenti alla IGuzzini

  1. Adesso se ne accorgono? Quando il Sindaco era vice sendaco di Fiordomo e la iGuzzini veniva venduta con grande ENFASI, sia dalla famiglia e da altri, non si immaginava che andava a finire così? Perché gli operai purtroppo per loro SIIII!!! Su queste cose bisognia essere SEMPRE attenti, anche se un sindaco non è un sindacalista ma ha l’obbligo, non solo morale di essere colui che difende il territorio del NOSTRO comune, ma sopratutto di difendere le famiglie recanatesi e non. Perché il Sindaco per un piccolo centro come Recanati, deve DEVE farlo fino in fondo. Il chiacchero’

    1. Chiacchiero’. Guzzini é azienda familiare, privata. Era…ora é Svedese. Lamentati con gli Svedesi, se riesci, buon viaggio.

      1. Le responsabilità sempre in capo al forestiero, in questo caso addirittura straniero. Nessuno confesserà mai com’è andata la trattativa di vendita. E nessuno vuole nemmeno sospettare una possibilità: comprare un concorrente un po’… in difficoltà (chi avrebbe guidato iGuzzini una volta “pensionati” i vecchi di famiglia?) per poi chiudere baracca e burattini e toglierlo dal mercato.

      2. E allora la svendita dell’Astea da parte di Fiordomo alla SGR di Rimini? frà poco anche loro inizieranno una riorganizzazione del personale e i nostri “bravi” sindaco e vicesindaco di oggi e di allora che hanno intascato come Comune zitti zitti senza dire niente a nessuno cosa diranno?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.