STAMPA STAMPA

7 thoughts on “Stranieri Marche: boom nel lavoro domestico, stipendio annuo non oltre i 13mila euro lordi

  1. Se non ci fossero state migliaia di badanti per lo più straniere anche prima e durantela recente pandemia, di anziani ne sarebbero morti molti ma molti di più. Restare nella propria casa ben curati dovrebbe essere un diritto, non un lusso. Un anziano in una casa di riposo costa alla collettività e sta male, nella propria casa costa meno e sta meglio. Cosa si aspetta a dare un aiuto concreto alle famiglie che, magari con aiuto esterno, si fanno carico dei loro anziani infermi? L’indennità di accompagnamento è una elemosina ridicola e l’iter per ottenerla è lungo, tribolato, spesso umiliante e talvolta bosogna ricorrere al tribunale.

  2. Ma se sono molto più gli stranieri a lavorare e percepiscono guadagni molto meglio degli italiani!!!! Ma che razza di sondaggi fate tutti falsati è una vergogna! Un ragazzo italiano deve fare stage e contro stage a 300€ al mese per tempi infiniti e stare zitto uno straniero muratore guadagna zitto zitto 1400€ e fin da subito! Almeno 3 volte un italiano! La società è loro! E se vedete meno stranieri è perché sono di meno che hanno preso la cittadinanza!!! Sveglia! BASTA quindi con questo scempio di ipocrisia non sene può più, qui sono gli italiani attualmente I veri discriminati.

  3. Vada a fare il muratore, chiami qualunque impresa medio grande e chieda lavoro. Basta girare per Recanati e prendere i numeri telefonici delle ditte dai cartelli di cantiere, chiamare e vedrà che la assumeranno in tempi brevi. Se parecchi di noi riusciranno a usufruire del superbonus e se la ricostruzione delle zone terremotate partirà sarà grazie a migliaia di stranieri.

  4. Si proprio come dice lei! semmai sarà “grazie” a tanti italiani dannosi che hanno permesso che altri italiani perdessero dignità e con essa il lavoro per risparmiare, ovvero questo scempio, e che i vostri figli siano trattati peggio degli stranieri. Vergognatevi! Abbiamo bisogno di italiani che tengano al proprio paese, ai suoi connazionali, al patriottismo, ai valori per cui sono morte tante persone prima di noi e che di certo non volevano questo, pensi ai suoi nonni a chiunque! Approfitti pure del superbonus adesso lei perché al prossimo sarà sua figlia a dover lavorare come muratore e gli stranieri ad usufruirne!

    1. Ma perchè ci si deve odiare accusando altri, più poveri di noi, del malessere di questo periodo storico? cominciamo a parlare dei beni di consumo che, prodotti in paesi con manodopera sottopagata, invadono i nostri mercati causando la chiusura o il ridimensionamento delle manifatture locali. Del fatto che ormai gli abiti costano poco e vengono buttati nei cassonetti senza alcuno scrupolo. Quanti di noi sono disposti a spendere molto per un capo per poi indossarlo per anni e anni? Io appartengo alla generazione che portava i cappotti ottenuti rivoltando le giacche del padre. Adesso gli abiti creano problemi per il loro smaltimento come rifiuti. E poi nessun problema se mio figlio facesse il muratore, non è mica un mestiere criminale, nè se mia figlia facesse assistenza a persone non autosufficienti. E se stranieri onesti iniziano a fare attività economiche in Italia e a pagare regolarmente imposte tasse e contributi non posso che esserne felice, pagano la pensione anche a me che sono ormai vecchio.

  5. Gorizia è grazie a quelli come lei che ci troviamo così. La sua generazione ha tolto ogni cosa ai giovani, e adesso vecchi, avari e incupiti non volete mollare l’osso. Da qui il classismo e razzismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.