STAMPA STAMPA

5 thoughts on “Porto Recanati: il PD locale si riorganizza dopo il risultato elettorale

    1. Peccato che invece ieri in Senato la DDL ZAN…
      Quelli della sinistra che hanno vinto si tagliano le gambe fra di loro…
      ihihihihihihihihihih!

  1. Il PD s’inventa ogni volta una favola nuova (che poi è tutto da vedere se è nuova!) per non ammettere le sconfitte, a qualsiasi livello. E’ esemplare il caso regionale: da quando il centrosinistra ha “consegnato” la Regione agli avversari della destra, il PD ancora non ha trovato il coraggio di valutare con oggettività quanto successo e prendere le decisioni conseguenti, a iniziare dalle dimissioni irrevocabili di tutto il gruppo dirigente. Ci si affida sempre alla retorica polverosa del “pericolo di destra”, senza rendersi conto che ormai è un argomento inconsistente sul piano locale, dove servono proposte e risposte alle necessità dei cittadini, secondo traguardi realizzabili e non la banale organizzazione di coalizioni tra deboli (PD, Cinquestelle, socialisti…), chiaramente egemonizzate sempre dal PD per spartire quei quattro stracci di potere. Cambiare sul serio è difficile, ma è indispensabile se si vuole recuperare voti.

  2. Caro Montali, il problema non è la destra divisa è con chi si è alleato il PD locale, sapendo benissimo di perdere a priori ,con la candidatura di Michelini e UPP.
    Il problema è della qualità dirigenziale del PD locale e delle illusioni create dalla loro infantile fantasia, si è vero che hanno di coinvolgere alla carica di Sindaco diversi personaggi locali, ma vista la mala parata si sono rimessi all’ alleanza con l’Avvocato, che non è quello di Torino, n.d.r., ma un locale di scarso tiro politico.
    Bene ora non rimane che un profondo e vero rinnovamento , mettendo da parte vecchie cariatidi ex D.C. ex P.C.I. ed altro , ed anche lei Montali .
    il PD locale riparta da opzione zero , cioè fuori tutti o quasi e dentro nuove teste ,nuova idee, ed opzioni per il futuro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.