STAMPA STAMPA

13 thoughts on “Il lasciapassare è fascista e comunista. Lottiamo per la libertà

  1. MANIFESTAZIONE APARTITICA????

    Il signor Facco Leonardo, é un ex dipendente della Lega, ex caporedattore della Padania.
    Bugiardi!

  2. Asterio, se non lo scrivevi tu che quei 4 gatti hanno fatto una micro manifestazione no vax nessuno se ne sarebbe accorto! Grazie! Solo un appunto: sicuro che sia stata una micro manifestazione apartitica? Tu non sei per caso un manifesto no vax con confuse convinzioni politiche? Ex radicale ex forzitalia… ex ex ex?

  3. È di oggi la notizia della percentuale alta di poliziotti non vaccinati mandati a sloggiare i no green pass del porto di Trieste. Qualcosa non torna?

  4. Il TSO è invece uno strumento indispensabile in certi casi e per certi soggetti che potrebbero diventare pericolosi per la collettività.

    1. Nella URSS degli anni 70 i dissidenti venivano ricoverati coattivamente negli ospedali psichiatrici, vedi lo scrittore Solgenicyn. Tutto nel solco della tradizione.

      1. Non hai studiato e non ricordi l’editto berlusconiani contro i dissidenti giornalisti italiani. Nella tradizione fascista.

        1. E’ proprio la stessa cosa, vero? I giornalisti italiani, o almeno molti di loro, con l’antiberlusconismo ci hanno costruito la loro carriera professionale. E per liberarsi di dittatori tipo Stalin e Breznev i popoli della URSS hanno dovuto attendere che provvesse il Padreterno. Faccia lei un ripassino di storia moderna.

          1. Continui a scrivere sciocchezze. La storia non la mastichi.. riguardo ai giornalisti che hanno costruito la carriera, parli di Emilio Fido? Hai ragione.

  5. No vax, siete fuori dalla storia, fuori dalla scienza. Credete ad ogni fakenews e siete pure convinti che solo gli altri a sbagliare… irrecuperabili

  6. I no vax hanno fatto una scelta libera, va purtroppo rispettata. In una situazione pandemica però è una scelta poco civile e molto egoista. Dovrebbero assumersene le responsabilità e nel caso di ricovero con annesse importanti spese mediche, il servizio sanitario nazionale dovrebbe essere COMPLETAMENTE a loro carico. Fai una scelta, la assumi.

    1. Stesso discorso ovviamente andrebbe fatto per alcolisti, tossici, fumatori e tutti coloro che sono responsabili per le loro patologie. Ma questa pandemia ha attaccato il cervello!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.