STAMPA STAMPA

13 thoughts on “Recanati: si traferisce la gelateria-caffetteria di Piazza Leopardi. Alessandro Biagiola spiega i motivi della scelta

  1. Mmm……quante scelte sbagliate Alessandro. Non devi per forza aprire attività per far vedere che ancora ci sei e che ce la farai. La tua attività era già in declino da prima del lockdown, per scelte sbagliate di gestione e sicuramente ora hai la scusa per ridomensionarti in “bellezza”. Farei un pensierino sul passare dipendente di un bar visto che non di trovano facilmente. Ci guadagneresti in soldi ,in tranquillità ed in salute.

  2. Peccato, il locale era molto accogliente. A me sembra che il suo mestiere lo sapesse fare benissimo ma questa pandemia continua a uccidere.

  3. Mi sembrava impossibile che nessuno mettesse di mezzo la politica.
    Probabile che non abbia altre parole all’infuori della fissazione politica.
    Persona che sa il fatto suo, e se ha fatto così
    avrà delle buone ragioni

  4. Certo che anche le sanzioni ai furgoni dei fornitori aiutano…a chiudere nel centro storico o almeno a fare iniziative di portata molto limitata. Cosa dicono in merito gli studi di architettura e urbanistica chiamati al capezzale del …morto?

  5. Il mio dispiacere è vedere una piazza ed un corso praticamente morto e sepolto,senza che la nostra amministrazione pensi a dare respiro a queste realtà

  6. L’ ANONIMO DEL OTTOBRE DEL 7 OTTOBRE IMPARI A RISPETTARE CHI, LASCIANDO LA POLITICA FA L’IMPRENDITORE E NON IL BIDELLO!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.