STAMPA STAMPA

34 thoughts on “Ragazzo di 21 anni cade dal muraglione di Villa Colloredo a Recanati.

  1. Siamo un paese di vecchi dentro e fuori. Non sopportiamo i giovani con le loro esuberanze che possono essere anche sbagliate ma a 20 si fanno. Ci ricordiamo quando abbiamo fatto chiudere quel locale in piazza? Ma cosa volete un dormitorio? Ma un po’ di tolleranza no eh? O siete tutti zitelli, o non c’è ne frega niente né dei vostri nipoti, né dei vostri figli. Oppure è meglio tutti a casa rimbecilliti davanti ai social.

    1. No molto meglio ubriachi e fatti a dormire sui muretti e cadere giù… magari esiste anche una terza via, quella di un divertimento sano ma capisco che ai soloni della sinistra recanatese questo non piaccia

    2. Caro anonimo hai ragione su tutto ma quel ciambotto poteva dormire per terra se proprio aveva sonno adesso ci vanno di mezzo tutti

      1. Che il ragazzo sia un ciabatto è un dato di fatto. Che ogni minima notizia faccia scattare la lotta tra il PD e FDI e Lega di Recanati ne è un altro. Mentalità di alcuni recanatesi che resta profondamente provinciale…

      2. 17,07 tu non sai cos’è un ciambotto. Altrimenti sapresti che spessissimo vengono schiacciati sull asfalto. Bene ha ha fatto il ragazzo a non dormire in strada. Tranquillo, nessuno ci va dimezzo.

      1. Qualche considerazione sulla gestione soste a Recanati. Di notte si può parcheggiare in curva da ambo i lati della carreggiata restringendo la pubblica via per partecipare a una festa, più o meno regolare, questo non lo so, mentre nell’orario di lavoro gli operai e i tecnici che faticano nei cantieri edili del centro storico non possono sostare nei posti, vuoti nelle ore lavorative, consacrati ai residenti, alla faccia della sicurezza dei lavoratori. Suppongo che questo sia un aspetto della politica di valorizzazione del centro storico.l

        1. Ancora? La vuol capire che per i lavori di ristrutturazione della sua reggia , deve rispettare le leggi? Cosa vuole? Fare come le pare alla stregua di questi di villa Colloredo? Lei rispetti le leggi. PIANGINA.

          1. Le macchine parcheggiate in curva da ambo i lati sotto Villa Colloredo sono un pericolo, la auto parcheggiare nei posti riservati ai residenti, anche senza contrassegno, non lo sono.

  2. anonimo 15,34 se tu parcheggi in maniera impropria ti multano? ed allora perchè questo non deve avvenire anche per i fruitori dell’old garden, soltanto perchè amici degli amici ed in detto sito fanno le feste gli amici del p.d.

    1. Ma sei mai transitato per Castelnuovo?
      Li parcheggiare in strada è la quotidianità.
      Non penso siano mai state emesse multe in tal senso.
      All’old garden si tratta di casi sporadici.

      1. Si tratta di lavori su fabbricato reso inagibile dal sisma del 2016. Quando ho iniziato i lavori nel 2018 mi sono trovata gli accessi all’ufficio di cantiere e al cortile del fabbricato impedito dal posizionamento di due stalli riservati ai residenti. Oltre a chiedere l’occupazione suolo pubblico per la gru e per il camion
        del trasporto dei materiali di rifiuto sia su Piazzale XVIII Settembre che su via Primo Luglio, ho dovuto chiedere e pagare anche l’occupazione suolo pubblico in corrispondenza degli ingressi altrimenti preclusi. Quindi non potevo nemmeno stoccare i materiali edili all’interno del mio cortile né ricoverare neanche i DPI per i lavoratori dentro la stanza dell’ufficio Come se non bastasse la piazzola di cantiere di via Primo Luglio andava smontata ogni venerdì pomeriggio e rimontata ogni lunedì mattina con movimento di carichi sospesi per un dislivello di oltre venti metri con connessi rischi per incolumità di persone e cose e aggravio dei costi del 20%. Il lunedì mattina gli spazi su via Primo luglio, non potendo essere transennati, erano occupati da vetture quindi i lavori potevano riprendere o in tarda mattinata o nel primo pomeriggio. Quanto ai tecnici del cantiere che vengono per lassi di tempo dell’ordine di qualche mezz’ora neanche tutti i giorni, cosa avrei dovuto fare occupare altri tre o quattro stalli notte e giorno alla modica cifra di oltre cento euro a stallo mensile? Si noti che i proprietari non residenti di altre case vicine pagando trenta euro mensili possono parcheggiare nei parcheggi riservati, ma evidentemente questo per me, pur proprietaria di fabbricati, e per chi ci lavorava non era valido. Si noti che negli orari di cantiere il Piazzale è semivuoto. Dopo anni di lettere ed esposti e migliaia di euro spesi, i due stalli che impedivano l’accesso ai miei fabbricati sono stati rimossi mentre le brevi soste diurne di artigiani e tecnici è sempre problematica.
        Ormai sono alla fine, spero, ma sicuramente mi sarei ben guardata dall’intraprendere questa ristrutturazione se avessi appena potuto immaginare le difficoltà e i costi, oltre a quelli dei lavori edili, a cui sarei andata incontro. Quando leggo i bei progetti presentati da tanti illustri studi di architettura per rivitalizzare il centro storico, ho l’impressione che si parli di un’altra città.

  3. Fortunatamente per il ragazzo niente di grave e meno male che ogni tanto viene organizzato qualcosa per i giovani….ma ieri sera le forze dell’ordine dov’erano? Ho visto con i miei occhi….assembramenti paurosi, niente green pass, niente mascherine, traffico in tilt….quest’estate hanno fatto interrompere feste private prima che iniziassero, ieri sera nessun controllo ….e poi c’è chi cade di sotto! Voglio vedere se adesso scatterà qualche accertamento….2 pesi e 2 misure o c’è chi è raccomandato e chi no?

      1. Cuntadi’ secondo l’anonimo di cui sopra e parecchi altri incolti recanatesi è un insulto. Niente di più falso, essere un contadino vuol dire fare uno dei più antichi, nobili, difficili e complessi mestieri del mondo.

  4. No molto meglio ubriachi e fatti a dormire sui muretti e cadere giù… magari esiste anche una terza via, quella di un divertimento sano ma capisco che ai soloni della destra recanatese questo non piaccia

  5. Io lì sotto ci ho preso due multe…multano anche lì, tranquilli.
    Ma non ci parcheggio più, dovesse cadermi qualcuno sopra la macchina🤦‍♀️

    1. Non penso che le abbia prese in concomitanza di un evento serale dell’old garden. Spazi per i giovani a Recanati in effetti ne esistono pochi. C’era il Circolo Dong in mezzo alla campagna ma anche quello è stato chiuso. La strada di accesso d’inverno era impraticabile.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.