STAMPA STAMPA

4 thoughts on “Macerata: ritrovate nella loro casa 3 persone morte da oltre due mesi

  1. …da circa un paio di mesi!!!!! Ma come e’ possibile che nessuno si sia accorto di non vedere piu’ l’ anziano a fare spesa, oppure in farmacia…Nessuno si sia accorto di chi li conosceva che non vedevano piu’ l’ anziano, unico a muoversi e uscire della famiglia? Sembra assurdo, incredibilmente assurdo. E i vicinati? Morire in tre e nessun parente a preoccuparsi prima del ritrovamento. Soli e Abbandonati, chiusi nel loro dolore. E i Servizi Sociali del Comune non sapevano nulla??? Incredibile.

  2. Un uomo di ottanta anni, la moglie di settantasette inferma, un figlio disabile grave a seguito di incidente automobilistico avvenuto decenni orsono. Non c’era una badante, uno straccio di assistenza domiciliare dell’ASUR o del Comune? Il medico di base? Dopo un anno e mezzo di COVID, con tutto il lock down e la difficoltà a fare anche la spesa di generi alimentari, i carabinieri e i volontari a farsi le fotografie mentre portano la spesa a casa degli anziani, nessuno ha pensato che magari servisse qualcosa a questa famiglia? Nella scala degli orrori maceratesi, se può essere fatta una graduatoria degli orrori, questo mi sembra ancora più grave dei fatti relativi all’omicidio di Pamela. Ora la giustizia vedrà se ci sono stati atti di violenza? Perchè, questo non può essere considerato un crimine dei Servizi Sociali del Comune di Macerata? L’Assessore ai servizi sociali si dovrebbe dimettere e il suo capo servizio dovrebbe quantomeno essere sospeso in via cautelativa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.