STAMPA STAMPA

3 thoughts on “quando la luce dell’arroganza oscura l’intelligenza, si illumina il Nervi

  1. Tra Recanati e Porto Recanati quanto denaro pubblico è stato speso e si spenderà ancora per cose del tutto effimere come luci particolari? intanto l’Italia frana, gli edifici pubblici collassano, le zone interne si spopolano, i ponti crollano, gli anziani muoiono soli e senza assistenza, l’inquinamento ci intossica etc. Si ballava sul Titanic durante il naufragio e secoli prima si discuteva del sesso degli angeli mentre Costantinopoli cadeva e con essa l’impero romano d’oriente.

    1. E non trovano pochi spiccioli per illuminare adeguatamente la pista ciclabile nel tratto dell area di sosta dei camper, a volta basta poco per migliorare di tanto un servizio ma evidentemente un cervello piccolo non ci arriva……

      1. Concordo con lei, la lista delle cose necessarie ma non fatte è lunghissima. Illuminazione adeguata in ogni angolo della città, telecamere dove possibile, argini dei fiumi che sprofondano ma su cui si costruiscono nuove ciclovie senza pensare nemmeno un attimo a quale fine abbia fatto la prima ciclovia che doveva collegare Porto Recanati a S. Firmano su su fino a San Severino degli anni nivanta dello scorso secolo. Su una cosa non concordo con lei. Non penso si tratti di cervello piccolo ma di scelte deliberate e scellerate. Bisogna stupire, inaugurare, figurare sui giornali, apparire. Fare diligentemente la quotidiana e ordinaria amministrazione e manutenzione non paga e non gratifica. Inoltre non permette di elargire somme notevoli di denaro a progettisti, artisti, sedicenti uomini di cultura e di spettacolo scelti con criteri piuttosto soggettivi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.