STAMPA STAMPA

8 thoughts on “Recanati: si spera nei fondi europei per l’ex scuola Carancini e il Castello di Montefiore

  1. Ma chi ha fatto questa valutazione , un calzolaio, non è paragonabile un valore di 40.000 €. per una corte giardino in quel posto contro i 60.000€. di un edificio di oltre200 mq. anch’esso con corte ; questa è un’operazione ancora peggiore di quella fatta da corvatta con le clarisse; andate a verificare a che prezzo il comune ha venduto qualche giorno fa un appartamento di 73 mq. che sta dietro la chiesa di S.Francesco, a ben 102.000 €. non è quindi pensabile un operazione del genere, se attuata tutta la solerte amministrazione degli ircer va denunciata alla procura.
    Ogni cittadino sarà disposto a comprare l’ex carancini ad un valore doppio di quello offerto dal comune, io per primo

  2. SAREI CURIOSO DI SAPERE PER COSA SERVE AGLI IRCER IL CORTILE. CI FARA’ GIOCARE I SUOI OSPITI…… LI PORTA IN GITA D’ESTATE….LI FA GIOCARE CON LE ATTREZZATURE ESISTENTI……LO CEDERA’ IN COMODATO D’USO GRATUITO AL COMUNE?
    LA MANUTENZIONE LA FARANNO GLI OSPITI DEGLI IRCER, COSI’ FARANNO UN PO’ DI RIABILITAZIONE?
    BOOOOO

    1. Svegliati e non dire cavolate. Il cortile delle Clarisse é di proprietà del Comune, mentre l’immobile e di proprietà dell’IRCER, quindi se tu lo volessi comprare, dovresti trattare sia con l’IRCER (immobile), sia col Comune (cortile). Quindi u un eventuale acquirente non potrebbe disporre del completo uso sia immobile che cortile. Ti sembra logico? E poi tratti con enti pubblici, mai una cosa semplice. Quindi leggi di nuovo l’articolo e prenditi una camomilla, Forse ci arrivi.

      1. Non ci arrivera’ mai. É ciuccio. Scrive in maiuscolo perché pensa che così si esprime in modo più convincente.
        Non ci arriva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.