STAMPA STAMPA

18 thoughts on “Recanati: mozione della Lega per l’istallazione di un semaforo a San Pietro

  1. É evidente che i 2 consiglieri hanno del tempo da perdere. É evidente che non conoscono l’argomento. É evidente che più di tanto, non possono fare. Beati loro che non conoscono la parola Covid.

    1. “Basterebbero” 2 dossi…”sarebbero” costretti…
      La maestra di Fabio mori giovane purtroppo.
      Somaro.

  2. Ahahahahahahahahahah!!
    Ahahahahahahahahahah!!
    Ahahahahahahahahahah!!
    Ahahahahahahahahahah!!
    Ahahahahahahahahahah!!
    Ahahahahahahahahahah!!
    Quindi un semaforo in discesa ed uno in salita!
    ahahahah!!
    Adesso mi immagino un giorno di pioggia o di nevischio ma diciamo una pioggiarella estiva ed un mezzo con gli pneumatici finiti costretto a fermarsi in salita….quello quando scatta il verde non parte più per via dello slittamento degli pneumatici o le foglie secche in autunno idem stessa cosa con gli pneumatici nuovi!
    Ha ragione chi propone dei dossi artificiali!
    Il colmo un semaforo in salita e che salita quel punto!

  3. Credo sia Inutile chiedere un INTERVENTO INTELLIGENTE
    A CHI NON È INTELLIGENTE
    Comunque è giusta e opportuna la richiesta della Lega
    Ci vuole pazienza e chissà che qualche funzionario dell’ufficio tecnico si decida a fare il proprio dovere ?????

  4. Oltre che l’incrocio molto pericoloso fa veramente schifo lo stato in cui è ridotta la strada Torrette pare bombardata io se abitavo in zona non tiravo fuori più un soldo al comune e per non bastare la strada viene percorsa da camion di grossa stazza aumentando il pericolo datosi la larghezza del manto stradale.

  5. Anonimo perché non a hai la faccia di presentarti?io sarò un somaro purtroppo ma tu non capisci proprio una m….ia ,perché il dosso funziona e si fa con una piccola spesa, invece un semaforo comporta una spesa continua

    1. Fabio chi? Chiedi agli altri di presentarsi e tu usi uno pseudonimo?
      Presentati e impara a scrivere, somaro.

  6. Se si potessero sanzionare i comuni e le pubbliche amministrazioni per tutte le loro inadempienze, in primis lo stato delle strade comunali extraurbane, chi abita in campagna a Recanati sarebbe sempre a credito d’imposta.

  7. La richiesta è giusta, l’incrocio è pericoloso, anziché polemiche sarebbe meglio proposte alternative.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.