STAMPA STAMPA

27 thoughts on “Recanati: il PD vede grandi progetti per Villa Gigli se diventerà patrimonio pubblico

  1. Come sono ocntenta che il PD si sia svegliato!! Mi ero proprio preoccupata. Ho ascoltato il Consiglio Comunale l’altra sera e dal PD neanche una parola sul conto consuntivo…. Sono rimasta a bocca aperta. Ma finalmente dopo la strabiliante proposta di una sede distaccata della biblioteca a Villa Teresa (io inizialmente pensavo almeno a Montefiore e invece, no proprio a Villa Teresa) e cco l’impegno per Villa Gigli…. Sono proprio contenta. Ora possa andare a dormire e sognare che prima o poi arriverà Baffò, basta saper aspettare!!!

  2. Quando c’è da spendere soldi pubblici, il PD torna sempre in prima linea, secondo la vecchia tradizione di una sinistra che segue la filosofia del “tanto paga Pantalone” per raccattare su qualche voterello, allargando la voragine dei debiti dello Stato o della Regione o del Comune.
    Poi se mancano quattrini per migliorare un ospedale, per rendere più efficiente una scuola, per sistemare una strada, per modernizzare i trasporti pubblici poco importa. E si resta sconcertati quando questa vecchia tradizione della spesa pubblica a piene mani viene sostenuta da chi, in teoria, dovrebbe avere uno sguardo più attento e concreto sulla realtà.

    1. Sai, si tenta di salvaguardare un patrimonio artistico, storico e musicale di alto livello. O bisogna buttar giù il teatro perché Gigli ha interpretato due tristi ricordi della nostra storia?
      Un consiglio, informati sulla netiquette, queste risate che cadono nel vuoto…mamma mia…

      1. Che succede, ti senti ferito nell’orgoglio per caso?
        Quei video sono pubblici su YOUTUBE esistono e sono legali.
        Un consiglio te lo do io, non dettare certe morali stupide che cadono nel vuoto, con vocaboli stranieri solo per invocare rispetto tra utenti del web, quando sovente siete voi per primo a non avere il rispetto come capita quando si legge i tanti commenti vostri su questo stesso blog.
        Se non ti dispiace un’altra bella risata mi va e me la faccio ancora…
        Ahahahahahahahahahah!

        1. Il riso abbonda sulla bocca degli stolti.
          Sulla tua é l’unico segnale riconducibile ad un primate, a Cita.

  3. Altre spese…
    Se le tasse le abbiamo già al massimo dovremo rinunciare a servizi per finanziare acquisto, manutenzione ordinaria ,straordinaria e personale?

  4. Sor marchese s’e’ svegliato.Con tanti argomenti da affrontare, Villa Gigli per il PD Recanatese resta l’obiettivo principale. Guardiamo al futuro e non al passato? Grazie

  5. Ma poi mi domando e dico considerando che quella villa è situata sulla sommità della collina di Montarice, quindi nel territorio del Comune Porto Recanati e non del Comune di Recanati, significa praticamente regalare tale patrimonio al Comune di Porto Recanati con i soldi del Comune di Recanati, per arricchire culturalmente Porto Recanati, a spese dei cittadini recanatesi.
    Spettava semmai dunque solo all’Amministrazione portorecanatese doversi interessare a quell’immobile se proprio è cosi tanto importante.

      1. Quindi che? Potrei anche rispondere:
        per salvaguardare un patrimonio artistico culturale importante, oltre alla villa aggiungiamo al pacchetto comprandoci anche l’importante storico fatiscente capannone Nervi a Porto Recanati con i soldi dei recanatesi.
        Una domanda cosi talmente sciocca come questa, merita altrettanta risposta sciocca, a chi molto ottusamente vuole fare apposta a non voler capire, facendo la sua bella figura…

  6. Secondo me, il PD dovrebbe impegnare le pochissime energie residue su battaglie meno improbabili e semmai anche più utili di questa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.