STAMPA STAMPA

8 thoughts on “Recanati: lotta contro i piccioni, flagello per gli agricoltori

    1. A me è sembrato il contrario a parole siamo tutti buoni, ci vogliono le soluzioni che risolvono i problemi non girare intorno come trottole proponendo soluzioni fasulle. Purtroppo non ha i poteri le decisioni devono arrivare dai piani “alti”. Servono degli abbattimenti controllati come si fanno per i cinghiali, e sterilizzare i piccioni come fanno numerosi comuni tramite mangime.

      1. Questa Amministrazione, stavolta per bocca del consigliere Miccini, prende atto che il problema esiste ma poi teorizza il fatto che a provvedere debbano essere i cittadini in prima persona, in campagna sparando ai volatili con i loro schioppi, in città evitando di dare loro da mangiare. Le soluzioni sono altre e i provvedimenti vanni presi dalla Amministrazione, altro che chiacchiere.

      2. Il mangime sterilizzante ha un problema e cioè che può essere mangiato anche da altri volatili che non hanno certo bisogno di essere sterilizzati. È per questo che praticamente non viene quasi più usato.

  1. Questo consigliere se vuole aiutare veramente l’agricoltura si dovrebbe occupare di trovare fondi e fare progetti seri intercettando fondi europei e regionali altro che parlare di uccelli e piccioni. Che delusione

  2. Il consigliere Miccini, funzionario della più potente organizzazione professionale agricola nazionale, a livello locale ha portati parecchi voti alla lista nella quale è risultato il più votato. Molti dei suoi elettori non avrebbero votato quella lista neanche morti se non ci fosse stata la speranza di avere nell’amministrazione una persona preparata e corretta capace di portare le istanze del mondo rurale in una amministrazione piuttosto…….pindarica. Capisco che sia difficile per una matricola navigare fra vecchi volponi ma ci aspettavamo una maggiore grinta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.