STAMPA STAMPA

6 thoughts on “La società operaia di Recanati adotta Alima, una bambina del Monzambico

  1. Spero anche io che il numero dei tesserati aumenti e l’attività si vivacizzi, ne abbiamo tutti un gran bisogno. Ma, visto che oggi è il 29 aprile, non sarebbero stati più opportuni auguri di buon primo maggio?

  2. Se non usciamo profondamente cambiati in termini umani,in particolare sotto il profilo della solidarietà effettiva,da questa esperienza della pandemia con ricadute sconvolgenti che debbono ancora manifestarsi appieno,temo che un profondo pessimismo diventi scontato.Se l’età e gli inconvenienti che ne sono conseguiti non mi impedissero di impegnarmi darei tutto il mio modesto apporto alla Società operaia,come ad altre iniziative del genere.Il mio pieno sostegno morale a quanti oggi si mobilitano concretamente a tutelare i deboli,che,purtroppo,sono in costante aumento.

      1. Questa è cosa che una persona seria fa senza tanta pubblicità.E se la farò stai pur certo che non affitterò i megafoni per farlo sapere,pavoneggiandomi stupidamente,come tu suggeriresti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.