STAMPA STAMPA

1 thought on “Dall’Università di Camerino a Recanati l’innovativo strumento per la scansione dei libri antichi

  1. La cosa più importante non viene detta. Gli oggetti digitali prodotti dove si depositano e come sono catalogati? Chi inserisce i metadati necessari per poterli ritrovare una volta inseriti in un archivio piuttosto grande di file digitali?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.