STAMPA STAMPA

2 thoughts on “Enrico Fabraccio denuncia lo stato di degrado delle case popolari di via Mascambruni a Recanati

  1. Le case popolari sono una perdita per gli enti in quanto un appartamento che ha un ipotetico valore d’affitto di 500 euro al mese viene ceduto a 100 euro per via del fatto che la famiglia richiedente è numerosa è a basso reddito ecc.
    Non parliamo poi di situazioni figurative dove ad occupare l’alloggio è un anziana con un reddito di 400 euro al mese pagandone 80 di affitto dove ad abitare con lei ci sono i figli che lavorano tutti!
    La classica scena del Bmw sotto le case popolari…
    In un contesto così quelle case non rendono,tanto che i comuni mettono in vendita gli alloggi agli inquilini proprio per il fatto economico!
    Al che posso dire che visto chi alloggia lì è già privilegiato pagando poco perché non si mettono d’accordo con una ditta di giardinaggio e fanno pulire a spese loro?
    Quanto sarà in tutto,due o tremila euro una colletta e passa la paura e il degrado!
    Fabbraccio ti capisco che stai coltivando terreno per le prossime amministrative,ma la realtà dei fatti devi guardarla,il comune non ha le possibilità infinite,tanto che a Recanati si è mossa Cittadinanza Attiva!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.