STAMPA STAMPA

18 thoughts on “Recanati: all’ospedale personale ridotto in portineria, chirurgia e radiologia

  1. Ma vai, che la castelnovese Penelope tornerà a brindare con i suoi compagni di merende di qualche anno fa!

  2. C’è qualcuno che se ne deve occupare ??? oltre ai propri interessi e percepire uno stipendio naturalmente pagato da quelli 4 disgraziati che ancora hanno la fortuna di avere un lavoro… ogni mese sul cedolino continuano a togliermi i soldi per il comune per la regione ecc.. dove sono i servizi che dobbiamo avere?? parlo di interventi di prima necessità..il servizio dell’obitorio, personale e servizi ridotti in tutti gli ambiti, le strade extra urbane come mulattiere adatte solo ai cavalli e agli asini … Recanati da 40 anni a questa parte invece di crescere sta tornando indietro sempre di più…..ovviamente non parlo di dx/sx/verde/rosso o giallo tanto sono tutti uguali. Sarebbe ora di dire basta!!

      1. Si proprio di Recanati, sono bastate quattro gocce d’acqua per restare impantanati nel fango delle cosiddette strade rurali, servizi sanitari sempre più carenti, doversi scaracollare a Civitanova per i vaccini etc etc. Ma volete mettere, presto a Recanati avremo nuovamente una sala cinematografica, questo si che è indispensabile.

  3. Ma come?
    Avete votato,stravotato chi ha preso a cuore la situazione e adesso vi fa questo scherzetto?
    Non doveva riaprire?
    Vedete il populismo va forte in campagna elettorale tanto che gli argomenti che usa sono quelli che colpiscono al cuore della gente ma una volta al comando c’è da trasformare le parole in fatti e qua che si fanno i conti con la realtà cruda e triste che viviamo nel presente.
    Il Covid la situazione economica e i vincoli di spesa!!!

  4. Semplicemente vergonoso!!! Questi Ospedali di Comunità in un periodo così delicato sarebbero stati utilissimi.
    Un punto di vaccinazione in questi ex Ospedali avrebbero potuto, in presenza di vaccini, accelerare le operazioni e non creare intasamenti. Seguendo un iter razionale bisognerebbe subito implementare il personale medico e paramedico, creare una postazione di vaccinazione e sostituire macchinari di diagnosi e cura obsoleti, che sono di primaria importanza, leggi TAC ,Respiratori ecc. che hanno al giorno d’oggi prezzi decisamente abbordabili ! Un vero Pronto Soccorso e la presenza di almeno un Anestesista Rianimatore sarebbero poi fondamentali. I locali non mancano inoltre per aprire alcuni posti letto di Rianimazione,ci sono decine e decine di nuove camere vuote.
    Saltamartini cosa ha intenzione di fare? Bisogna accelerare, specialmente in questa particolare situazione, altrimenti prevedo un viaggio dei recanatesi a palazzo Raffaello, con tre camion, non carichi di neve, ma di altro materiale organico!

    1. Ahahahahahahahah!!
      Un detto dice che tra il dire e il fare c’è di mezzo il mare!
      A te in campagna elettorale ti hanno inculcato in testa che avrebbero riaperto l’ospedale ma purtroppo in stato di ipnosi le funzioni dei lobi centrali e degli emisferi del cervello stanno in latenza!!!! in pratica credi a tutto ma non ragioni ed ecco i risultati.
      Alla fine della fiera abbiamo chi è eletto che prende un bel stipendio e chi lo ha eletto incavolato nero!!!
      Cosa vi diceva Adriano?
      Non andate a votare…non andate a votare e a conti fatti aveva ragione!
      Su una cosa che hai scritto hai ragione da vendere quando dici che non trovi corrispondenza in servizi rispetto alle trattenute che hai in busta ma questa cosa mi fa ricollegare a ciò che ho scritto sugli stipendi,e in regione oltre tutto il consiglio ci sono i ripescati con lauti stipendi,pensa uno prende addirittura quasi 90000 euro annui!!!
      E loro che criticavano la Giorgi!

      1. Nessuno riuscirà mai a rimettere i conti e la sanità a posto, come era un tempo nemmeno il taumaturgico Draghi. Tutto grazie a questa enorme schifezza di unione europea che dobbiamo attenerci la quale ci vuole imporre persino quello che dobbiamo mangiare a tavola e non sa nemmeno come trovare i vaccini anticovid per tutta la popolazione quando altri paesi fuori dall’unione si può drire che hanno già terminato la vaccinazione, con tutti i vari coglioni che ancora la vogliono, la sostengono e la santificano.
        Sono d’accordo nel trasportare a palazzo Raffaello, tre camion, di materiale organico, perchè devono imparare anche loro a rispettare le promesse elettorali fatte e soprattuto i loro tessi elettori senza tanti sotterfugi, altro che populismo.

        1. Eccolo è arrivato il sapientone!!!
          Stampiamo lira a infinità!!!
          Ma su su non puntiamo troppo in alto che anche qua poi come gli eletti in alto all’albero della cuccagna dove vi sono salumi,dolci,formaggi rimangono sempre gli eletti e noi popolo scivoliamo sempre in basso!!!
          Ancora non lo hai capito che le promesse elettorali sono frasi che dopo le elezioni non hanno alcun senso,semmai per il politico non sono altro che una sorta di metafora come dei chiodi nelle mani per non scivolare del grasso dell’albero della cuccagna!!
          E sai chi arriva in alto prende tutto!!!
          Addirittura in questo gioco se hai degli amici o se sei in un partito che ha vinto ma sei scivolato e non hai potuto godere dei premi puoi esser rispescato come capo gabinetto con un buon stipendio!
          Metaforicamente possiamo immaginarci che l’assessore prende il prosciutto spagnolo la bresaola il parmigiano reggiano mentre il consigliere prende il salame Milano la Golfetta il grana Padano ed in ultimo il capo gabinetto prende la Mortadella senza pistacchio il prosciutto cotto ed il Parmesan!
          Tanto la vita è questa il mondo è questo ed il resto sono chiacchiere!
          I 5 Stelle ci hanno mostrato con molta chiarezza che sono tutti uguali!

      2. No caro amico non sono d’accordo parli da uomo ferito….
        Come diceva quella vecchia cazone anni 80 di Ferradini, i trombati ripescati con lauti stipendi sono stati i vostri alleati quando eravate maggioranza, ora sono passati nel fronte opposto col nemico e voi vi sentite traditi umiliati e feriti questa è la vera realtà, voi dovevate prevederlo prima sull’ambiguità codesti soggetti quando erano con voi, ciò vuol dire e si evince che anche a voi vi avevano inculcato la mente.
        Vale poco adesso a dire non dovevate andare a votare.

  5. Ricordiamo inoltre che da molto tempo ormai non eroga più servizi neanche la farmacia ospedaliera, tutti costretti per cose talmente banali di cui se ne può farne a meno a recarsi nella farmacia ospedaliera di Civitanova.

  6. Si..si abito a Recanati E RIBADISCO 40 anni indietro.. nel tempo abbiamo perso l’ospedale, il giudice di pace, il tribunale ecc….altri infinità di servizi..e basta a dire a chi hai dato il voto, nessuno crede alle promesse elettorali solo gli imbecilli !!! ancora dovete capire che sono tutti uguali TUTTI!!!! sono totalmente schifita a livello nazionale, regionale e comunale

    1. Bisogna mobilitarsi e non come fa Remo 12:25, 14:30, 15:26 che non sa remare contro queste assurde decisioni, basta solo che egli dica sono tutti uguali, e accetta passivamente ogni sorta di sopruso.
      Non siate come lui che è un caso a parte.

    2. No, lei non parla di Recanati. Lei mischia acini e brodo. Lei non riconosce la fortuna di vivere in una città vivibile, con poca malavita, con pochissimo inquinamento, con servizi accettabili seppur non sufficienti, mediamente pulita,quasi sufficientemente amministrata, democratica, antifascista, colta sopra la media, con scuole ,industrie, servizi essenziali, accogliente con i più sfortunati.
      Io ci sto bene. Lei…cerchi un posto migliore, che so’, Milano, Napoli, Roma, Bergamo, Palermo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.