STAMPA STAMPA

8 thoughts on “Recanati, Lega preoccupata per una antenna della telefonia mobile

  1. AHAHAHAHAHAHAHAH!!!!!
    Tutti a dire NO,NO TAV,NO TAP,NO CENTRALI NUCLEARI,NO TUTTO,ma tutti vogliamo la vita comoda,vogliamo l’infrastruttura,vogliamo che internet prenda e soprattutto il cellulare ma il tutto deve essere non sotto casa nostra o nei pressi.
    Vedi imondizia,tutti facciamo rifiuti ma dove vengono portati non ci importa,l’importante è che non sia sotto o nei pressi della nostra abitazione o città!
    Morale…una volta c’erano i cartelli con su scritti Recanati città denuclearizzata ora vi prego che vi faccia anche sponda la sindaca di Potenza Picena ma anche quello di Montelupone,propongo i cartelli Recanati città DECINQUEGGIZZATA,Potenza Picena città DECINQUEGGIZZATA ecc…
    Su…su basta parlare di cose banali!

  2. A parte che con la pandemia in corso c’è da tener conto della didattica a distanza, la famosa DAD, che permette un minimo di lezioni agli studenti sparsi nel territorio, ma che funziona solo se ci sono le reti di collegamento, di cui le antenne fanno parte, ora è verosimile che ogni installazione del genere venga contestata per i motivi più astrusi e fantasiosi, magari appellandosi a teorie “scientifiche” cancellate da tempo. A ben vedere, qualunque punto per installare l’antenna non andrà bene, vuoi per questioni di “salute”, vuoi per questioni ambientali, vuoi per questioni paesaggistiche.
    Più realismo, per cortesia e meno demagogia.

  3. Povera Lega gli argomenti di quessi e musei e antenne invece di interrogare sulle questioni serie dove girano i soldi ….. ma vero ora i nuovi amici di merende non si toccano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.