STAMPA STAMPA

8 thoughts on “Se avessi i soldi comprerei io la villa di papà: i ricordi di Gianni Vigarani, figlio di Beniamino Gigli

  1. Sarebbe molto bello se la villa di Beniamino Gigli venisse trasformata in un museo. Ora è in fase decadente. Certamente sarebbe di grande interesse culturale non solo per gli amanti della lirica, sicuramente un motivo in più per visitare la nostra città. Orgoglio dei recanatesi per aver avuto due illustri concittadini. Mi auguro che il comune prenda in considerazione questa ipotesi e che alcuni noti recanatesi che hanno denari da poter investire si facciano avanti.

  2. Un periodo storico privo dei più elementari diritti civili quali il divorzio. Una società che creava figli di serie a e figli di serie b. Nessun rimpianto per quei tempi bui. È forse venuto il momento di riscrivere la storia di questo grande cantante dando a Lucia Vigarani il ruolo che le spetta. Nella storia di Fausto Coppi il ruolo della dama bianca non viene censurato.

    1. E si,Giulia Occhini na bella Varesotta…chiamalo stupido a Coppi!
      In ogni modo da che mondo e mondo le cose sono sempre andate così!

    2. Abbiamo un bene culturale nel nostro paese e nn lo apprazziamo.. io penso che invece al Comune di Recanati può interessare dato che ha la possibilità di renderla visibile al turismo e soprattutto gli entreranno molti soldi al livello turistico.che meravigliosa Villa come lo sono la famiglia Bartoloni e Mattei…pensiamo poi che da tutto il mondo soprattutto i Tedeschi sanno la storia più di noi..

  3. Lasciando da parte moralismi bigotti, la questione deve fare i conti con la realtà. Non esiste una ragione perchè il Comune acquisti il palazzotto-villone con tutto il contorno di terreni. Fino a oggi l’edificio è rimasto privato e fino a oggi l’interesse “culturale” verso Beniamino Gigli e la sua attività artistica è stato pari a ZERO. A Recanati come in tutte le Marche. E mi fermo qui.
    Si faccia l’asta e vada come vada. Al pari di tanti anonimi edifici e case sparse qua e là.

  4. Anche la villa di Fellini, storica È stata abbattuta x fare 1 serie di appartamenti Che vergogna! Siamo un popolo che rinnega le proprie glorie culturali

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.