STAMPA STAMPA

2 thoughts on “Porto Recanati: la Ubaldi sui lavori al capannone Nervi

  1. Una mossa davvero intelligente sarebbe quella di accordarsi con il vicino Comune di Loreto per un piano di recupero delle testimonianze di archeologia industriale della zona, mettendo insieme l’intervento per il Nervi con quello per la fornace di Montorso. Anni fa fu lanciata un’idea del genere relativamente al complesso di produzione di laterizi, ma cadde nel vuoto forse perchè meno… allettante rispetto ad altre iniziative previste nella medesima area. Adesso una sinergia tra Porto Recanati e Loreto forse potrebbe segnare qualche successo. Ma capisco che le reciproche gelosie sono un ostacolo peggiore dell’assenza di finanziamenti

  2. Credo si spendano questi soldi della comunità, in modo dissennato. Tutti sanno che semmai, andrebbe prima di tutto “recuperato” (ammesso lo si possa ancora fare). Parliamo di un importante manufatto in totale degrado, contenente amianto. Altro che lucette!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.