STAMPA STAMPA

14 thoughts on “Lavori per il dissesto idrogeologico a Recanati…. e si continua a tagliare gli alberi!

  1. Non per avere un atteggiamento dissacrante, ma almeno spiegateci la necessità del taglio, non credo che quella boscaglia ostacolava i lavori del consolidamento del colle.
    Siamo circondati da vegetazione di non pregio, bisogna pulire non disboscare.

    1. Ma quanto 6 sveglio?
      Non è un disboscamento ma un diradamento!
      Non lo sai che tante piante vicine sono più dannose che benefiche per il dissesto?
      Molte piante fitte fanno a gara per chi va più in cime per trovare luce ed i pennacchi con il vento tendono a frustare facendo l’effetto vela con il conseguente smontamento del greppo con tutta la zolla contenente le piante stesse!
      Basta pietismo,basta ecologismo da quattro soldi come le marce del kaiser per salvare il boschetto di Villa Teresa,la verità è una ed è che per anni non c’è stata quella sana manutenzione del verde,Colle dell’Infinito docet dove sopra l’ex Grottino si venne a verificare come ho detto in alto la gara tra le piante per chi l’avesse più lunga…LA CHIOMA!!

  2. Diradamento? a me pare cha si è fatto tabula rasa, forse adesso hai tu la chioma davanti agli occhi, ti serve un barbiere,
    e forse anche un calmante.

  3. Trovate sempre i più stupidi pretesti x fare polemica. Ma fatemi il piacere, quello che è stato fatto negli ultimi dieci anni x migliorare Recanati non era stato fatto neanche negli ultimi 50 anni.

  4. Via Falleroni sprofonda ed è tutta in vendita. Tutto il centro storico sta diventando una landa fantasma. Migliorata Recanati? Non mi risulta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.