STAMPA STAMPA

58 thoughts on “Il Grottino a Recanati: un punto di informazioni da asporto?

  1. Scusate, io non entro tra le beghe dei partiti. Parlo da un altro punto di vista. Abitando abbastanza vicino e frequentando quello che io ancora chiamo Pincio, nel corso degli anni ho visto e ascoltato di tutto. Turisti che chiedevano dove trovare un panino, acqua e sopratutto bagni. Le siepi del colle dell’infinito crescono bene perchè annaffiate e concimate con pipì. A questo punto occorre fare un altro ragionamento: è utile al turista? E’ messo bene? Hanno sempre i bagni a disposizione? Insomma facciamo una bella figura? A me interessa questo come penso a tutto il resto dei cittadini:

    1. Risposte:
      1) è utilissimo ai turisti
      2) è messo molto bene
      3) i bagni sono li,a disposizione
      4) ci facciamo tutti una buona figura

      Parola di cittadino

          1. No guarda che sono anche cittadino oltre che osservatore critico, faccio testo e come….

  2. Sicuramente con la pandemia il punto informazioni ha poco lavoro (e direi proprio zero), quindi concentrarsi su questa cosa è solo per fare polemica. Piuttosto che un altro locale chiuso, ben venga che facciano il possibile, dopotutto è sempre un servizio in più!

    1. Il fatto è che se una delibera dice una cosa non si può fare come uno pare.
      Villa Coloredo avrebbe dovuto insegnare invece no.
      Son tutti frogi con il culo dell,altri

      1. Spiegati in italiano. Frogi? Che significa? Sei uno di loro? Un rappresentante di categoria? Come ti esprimi? Come pensi di essere credibile se scrivi in modo indecifrabile?
        dell,altri non é italiano.
        Somaro.

        1. Non è che i commentatori di questi spazi siano tutti frequentatori dell’Accademia della Crusca. Il commento dell’anonimo delle 16.09 si capisce benissimo e per quanto mi riguarda lo condivido in pieno.

  3. Effettuare pasti per asporto è consentito dalla legge e se andate in giro noterete ad esempio che a Cesena c’è l’accoglienza turistica diffusa,in poche parole i bar e ristoranti che si offrono di fare anche da info point non pagano la tassa di occupazione di suolo pubblico!
    Siete i soliti invidiosi che hanno il dente avvelenato nei confronti di chi fa appoggiando chi si è perso il c..lo forse perché non ci ha saputo fare!!!!
    Di lavoro c’è per tutti,non a caso a pochi metri dall’ex Grottino c’è una rosticceria e tutti guadagnano!

        1. Si ahahahahahahahahahaha!!!!!
          Pensa alla palata che ti sei preso tu il 21 settembre 2020
          E. Leonardi eletta in Regione,
          F. Saltamartini eletto in Regione ed’è pure Assessorre;
          F. Fiordomo trombato in Regione leader carismatico
          ahahahahahahahahahaha!!!!!

          1. Abito a Recanati. Qui mi interessa vincere, da 15 anni. Tu rimani in Ancona ahahaha.

  4. opposizione invidiose un parde ciuffoli, qui si tratta di voler a tutti i costi giustificare una enorme porcata che l’amministrazione comunale ha dovuto compiere per pagare una cambiale elettorale, lasciando da parte il fatto che possa essere più o meno utile e pertanto non si critica l’esistenza del manufatto ma come esso è stato concesso in gestione, anche io avrei potuto partecipare alla gestione dell’ex grottino e forse dare un servizio migliore di quello attuale anche con maggior entrate per le casse comunali, difendere un’operazione del genere significa soltanto essere di parte.

  5. I soliti quattro figli di papà che mai hanno lavorato ma che sono sempre pronti a criticare chi rischia di suo senza i soldi i di papi.
    Fate pena.

    1. Concordo in pieno!!
      Qua sia da parte di Asterio che da certa destra c’è una sorta di compassione per chi si è perso il c..lo e critica invidia per chi ha raggiunto traguardi rompendosi il c..lo!!!
      Morale chi se la perso e chi se la rotto!!!
      Ahahahahahah!!!
      Ah!! se notate un c..lo perso per strada segnalate a Radio Erre!!!
      Ahahahah!!

  6. Come al solito si parla di Mele e per giustificare l’ingiustificabile, si risponde con le patate.
    Non si parla di servizi di ristorazione come bar ed affini, di bagni pubblici annessi o connessi,
    di asporto, ecc. ecc. ecc.
    Si parla di quale autorizzazione é stata concessa per l’uso e la gestione del “Grottino”.
    Cioé: INFORMAZIONE TURISTICA!!!
    Quindi niente da bere e da mangiare: vedi scampi alla catalana ed addirittura si autopubblicizza
    come “Wine Bar” (tradotto Bar del vino).
    Ma non c’era da stupirsi se SISTEMA MUSEO (Perugia), nella sede di Informazione Tutristica, davanti a Palazzo Leopardi ha fatto più o meno la stessa cosa.
    Se la concessione é stata approvate per l’esclusiva informazione turistica, tanto da essere approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale (ovviamente), poi viene “adattata” in corso d’opera, in netto contrasto con la concessione approvata. Ma “io sono io e voi non siete un c….!”, vero?
    Concludo con: “Recanatesi state sereni”, oppure: “fatevene una ragione”, oppure… ecc.

    1. E comunque non sono affari tuoi. Se non ti sta bene vai a prendere il caffè e a pissiare da un altra parte. Oppure fai una denuncia scritta e indirizza la alla procura. Chiacchiero!

      1. Giusto io inviterei a sottoscrivere una raccolta firme con tanto di denuncia scritta contro l’appropriazione indebita dei bagni pubblici, e poi inviare il tutto alla Procura.

  7. 20:54
    Allora preoccupati perchè 29 dopo un anno è diventato 19 in più, ciò significa che la prossima ti perderai pure Recanati li dove abiti.
    In 15 anni le cose cambiano a Recanati.

    1. Sai ci siamo quasi stancati di governare ma teniamo duro. 15 anni sono tanti, purtroppo per te ne dovrai passare ancora tanti a sognare. Noi 29, noi 19…siamo replicanti. Giunti a zero , riprendiamo vigore e rivinciamo le comunali. Tu resta in Ancona, li puoi ottenere le soddisfazioni che non avrai mai a Recanati, città Democratica. Ciaoooooooo!

      1. Non ci giurerei troppo, vedo una fase di regressione, d’altro canto
        da 29 a 19 punti di distacco dagli avversari, dipenderà pure dal vigore degli avversari non solo dal vostro, che al quanto pare sono riusciti a ridurre il margine che vi separa, se la matematica non è un’opinione….

        1. Continua a fare le sottrazioni , prima o poi i conti torneranno pari anche per te. Con calma, ci sei abituato. Pari non significa che il tuo voto darà una nuova maggioranza. Sempre in minoranza rimarrai. Visto il valore.

      2. Peccato che alle ultime elezioni regionali il vigore vi ha traditi e non vi siete potuti replicare, purtroppo non è stato un brutto sogno ma reale incubo per voi.
        Ora sperate e sognate che il vigore non vi tradisca pure alle prossime elezioni comunali, se no addio replica.

        1. 15 anni di frustrazioni ti hanno tolto la visione della realtà.
          Sei immerso in una bolla di depressione dalla quale difficilmente uscirai.

          1. La realtà, non sono io che lo dico e lo dimostro è la statistica degli eventi che lo dimostrano, infatti da 29 a 19 si nota chiaramente che c’è una notevole regressione, altrimenti sarebbe stata da 29 a 49….

          2. Tesoro mio la frustrazione delle regionali ha tolto a te la visione della realtà.
            Tu eri tra quelli se non addirittura quello che prima delle elezioni regionali, in campagna elettotale diceva sempre che il candidato Saltamartini non ce l’avrebbe mai fatta ad essere eletto in regione, difatti si vede bene solo adesso come c’hai azzeccato in pieno!!!….
            ahahahah!!!

  8. FDI raccogliamo firme contro la chiusura e l’appropriazione indebita dei bagni pubblici al pincio, poi andimo a denunciare questo sopruso in Procura.

    1. FDI ringrazia che almeno i bagni rimangono aperti e puliti grazie a loro! Sei mai stato in un bagno pubblico a Recanati? Dovresti provare.

      1. Lo stato indecente dei bagni pubblici di Recanati non si rimedia privatizzandoli e mettendoli a esclusiva disposizione di un esercizio commerciale privato. Per andare al bagno al Colle dell’Infinito bisogna comunque consumare al bar e quando questo non è aperto i bagni (pubblici !?) non sono accessibili. Questo non è corretto. Quanto all’invito a recarsi da un’altra parte per espletare necessità fisiologiche, il livello socio culturale è tale che si capisce benissimo perchè l’autore dell’inqualificabile commento si nasconda sotto un pietoso anonimato.

      2. Già come mai negli altri bagni pubblici per esempio: sotto l’ospedale, Porta Cerasa sotto la scalinata dei giardini, Sotto il Palazzo comunale per accederci non devo chiedere le chiavi a gestori di esercizi privati, non sono tutti uguali i bagni pubblici?
        Come mai a Recanati ci sono bagni publlici di serie A e bagni pubblici di serie D?
        Non mi pare per niente logica questa disparità di trattamento!
        La realtà per me invece è del tutto chiara ed evidente, nel fare quell’orribile struttura in ferraglia, da far vomitare persino i cani con i loro padroni quando passano di li per andare al pincio, ci si è dimenticati di farci internamente i servizi igienici, tanto da impossesarsi indebitamente degli unici bagni pubblici che ci sono al pincio, questa è la vera pura e semplice verità, non trovare stupide scuse che non stanno per niente in piedi, arrampicandoti sugli specchi!

  9. Ma a Recanati si butta tutto in politica, 29, 19 etc? .I ricorsi alla Procura della Repubblica sicuramente si possono fare ma nelle democrazie avanzate e nei sistemi sociali più evoluti e efficienti del nostro si dovrebbero portare nelle aule dei Tribunali solo le contese di notevole spessore evitando quindi l’intasamento, i tempi e i costi della Giustizia Italiana. Le questioni di importanza relativa dovrebbero trovare spazio di discussione e composizione nelle sedi di mediazione, Camere di Commercio, Difensori Civici etc. con tempi e costi infinitamente inferiori. Recanati non ha mai attivato la figura del Difensore Civico che potrebbe garantire gratuitamente il cittadino pressochè inerme dallo strapotere della Pubblica Amministrazione. Per di più il Comune di Recanati non ha mai fatto alcuna convenzione con il Difensore Civico Regionale quindi il cittadino (ovvero suddito) che subisce un abuso ha solo due strade, ricorrere alla magistratura con i costi e i tempi ben noti, ovvero subire. Anche di recente il Comune di Recanati non si è curato di rispondere a un esposto inviato dal Difensore Civico Regionale. Comunque la si voglia mettere l’Italiano (cittadino o suddito che sia) contro il suo Stato sarà sempre soccombente perchè o gli verrà dato torto ( con tanto di spese di giudizio a suo carico) ovvero, anche se gli verrà data ragione, questa arrivarà sempre fuori tempo massimo quando ormai non gli servirà più a nulla. Inoltre, quando a soccombere è l’Amministrazione dello Stato, di solito le spese si compensano ovvero ognuno si paga le sue. La democrazia non si coniuga solo indicendo le elezioni ogni certo numero di anni.

  10. Tesoro mio la frustrazione delle regionali ha tolto a te la visione della realtà.
    Tu eri tra quelli se non addirittura quello che prima delle elezioni regionali, in campagna elettotale diceva sempre che il candidato Saltamartini non ce l’avrebbe mai fatta ad essere eletto in regione, difatti si vede bene solo adesso come c’hai azzeccato in pieno!!!….
    ahahahah!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.