STAMPA STAMPA

4 thoughts on “compagnia aerea marchigiana, una scommessa in cui credere

  1. Ma quale “marchio di origine controllata”! Questa è un progetto populista, dal fiato corto, come corte sono le rotte che propone e che non hanno alcun mercato, se non quelle per la Sicilia e la Sardegna nel periodo turistico. Tra l’altro spunta proprio quando l’ultima… versione di Alitalia sta cercando di far “decollare” i propri conti puntando proprio sul traffico domestico, come dicono gli esperti, cioè collegamenti del territorio nazionale, dovendo fare i conti con la concorrenza ormai agguerrita e in molti casi vincente dell’aereo. Da Milano a Roma, ad esempio, il Freccia Rossa è più conveniente in termini di tempo.
    Ci sono però i quattrini della Regione, che invece di spenderli per migliorare il trasporto pubblico locale (autobus e treni) li assegnerebbe a questa compagnia “di giro” di noti e arcinoti.

    1. Sei ottuso, vecchio, pieno di preconcetti e di pregiudizi. Loro, il gruppo di professionisti industriali…lo fanno per noi.

      1. Ma come sono buoni e generosi! E se proviamo con una causa di beatificazione? Una carrettata di beati marchigiani sarebbe il massimo! Bisogna solo convincere Papa Francesco… Uno scoglio da niente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.