STAMPA STAMPA

14 thoughts on “Famiglie, attività commerciali ed economiche, sicurezza : le priorità del Movimento Vivere Recanati

    1. Di cosa? E perché? Su, dai provi ad articolare un pensiero di senso compiuto, ammesso e non concesso che ne sia capace. Non é difficile, faccia un tentativo, esplichi, provi a mettere un fila due frasi.

      1. Parliamo dei posti per disabili occupati? O di quelli che non sono stati ripristinati in piazzale bianchi? Ne segnaletica orizzontale ne verticale….

      2. Articolare un pensiero inutile come il tuo? No, é più semplice e più chiaro il mio, alla portata dei piu perspicaci. Non per te.
        Comunque lo riscrivo:
        ma ancora non vi vergognate?

        Dai, prova a capire. 10,37

  1. Egregio dottore consigliere
    grazie per il suo operato.
    in piazzale bianchi da circa due mesi è stato asfaltato il manto stradale.
    Grazie.
    Non sono state però ripristinate le righe per i parcheggi………….uno era per i disabili …..nel piazzale più grande per capirci………..potrebbe fare qualcosa ? magari fare le righe solo per quel posto auto………

  2. Non una parola sul centro storico, un sistema parcheggi che caccia le persone che volessero accedervi, un prelievo fiscale ai massimi livelli, strade rurali impraticabili, inutile continuare. Un po’ di pudore, almeno tacete.

  3. La vergogna è dovuta al modo in cui amministrate favorendo soli compagnucci ; l’articolare, poi, un senso compiuto con voi non ha valore in quanto sarebbe tempo sprecato , non avete il quoziente sufficiente che vi consenta di capirlo.
    Ho letto che ha ricevuto complimenti personali per l’intervento in p.le Bianchi, invece per me se ne dovrebbe vergognare, l’asfalto è la cosa e l’intervento più osceno che avreste potuto e dovuto fare in quella zona , in pieno centro storico; ecco perchè non ha senso discutere tanto a lungo con voi, non capirete mai che al centro in certe piazzette e vicoli la pavimentazione va rifatta a mattoni o recuperata quella sottostante e non nascosta con una “brodola” di catrame. Capito mi hai !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  4. Montevolpino è sempre stato il tempio delle oscenità fino da quando fu sventrato per far posto a quello schifo di via dell’Impero. Montevolpino era il più alto e forte dei castelli di Recanati. Non essendo bastato lo scempio del ventennio adesso ci sono due pini pericolosi che dalla scarpata incolta incombono sulle auto e sui passanti di via Primo Luglio e una scala pubblica che dalla via sottostante sale a PIazzale XVIII Settembre . La scala è utile alleggerisce i parcheggi nei piazzali soprastanti ma si potrebbe pensare a un ascensore? L’asfaltatura dei due spazi è oscena ma c’era anche prima e piena di buche. Non mi sembra che tutte le colpe siano del consigliere Canalini ma l’amministrazione potrebbe fare un po’ meglio.

  5. Molte Amministrazioni comunali hanno sopperito alle sentenze della Cassazione deliberando la gratuità per i disabili dei posti a pagamento. Recanati si è ben guardata dal farlo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.