STAMPA STAMPA

2 thoughts on “Paziente rifiutato al Pronto Soccorso e giovani di notte: la situazione a Montelupone

  1. Qua non sappiamo nulla la dirigente Asur Marche ha chiesto ai suoi collaboratori di non parlare con i giornalisti ad Ancona c’è un Assessore che lavora a tempo pieno e visti i risultati è vero il detto la quantità non fa la qualità!
    Per chiudere il cerchio abbiamo un presidente di Regione che si ritrova in zona arancione senza saper nulla,protesta su facebook poi da una botta al cerchio ed una alla botte dicendo,Così si genera esaperazione ma rispettate l’ordinanza!
    Se magari chi amministrano la regione fossero meno attenti ai consensi e più alla realtà dei fatti il vedere la provincia di Pesaro salire nei contagi la si chiudeva zona arancione e noi qua a Macerata,Ancona,Fermo e Ascoli non eravamo intrappolati in questi impedimenti.
    Però è meglio così per chi amministra localmente,Speranza ci ha declassato!

  2. Ma come rifiutano un paziente al pronto soccorso e contemporaneamente ospitiamo al covid center gli amici di oltreappennino per la fattispecie gli Umbri che in Umbria non c’è più posto?
    Ma in Umbria non c’è la Lega prima gli Umbri?
    Nelle Marche non c’è FdiI prima i Marchigiani?
    Stavo pensando,visto che l’Abruzzo è governato da FdiI e che sta per entrare in zona rossa,perché non aiutiamo anche i nostri vicini Abruzzesi?
    Come diceva Scalfaro,Io non ci sto,non tanto per egoismo,quanto per il fatto che di tempo ne hanno avuto per prevedere e provvedere!
    Intanto a Macerata e Civitanova si sono formate le attese nei pronto soccorso!
    Auguriamoci che l’Hotel House rimanga fuori dal Covid,altrimenti poi esce fuori…prima gli Italiani!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.