STAMPA STAMPA

4 thoughts on “Tre giorni dedicati a pulire Recanati

  1. Avete le telecamere chiamate quelli col cane che non puliscono il sole tramonta prima e sui bisogni ci si pista meglio entriamo nei negozi poi a casa c’è la portiamo dietro con i bambini che giocano sul pavimento non ci si puo’ vantare e fare pubblicita’ le leggi non si devono nascondere si rispettano senza volontari e pubblicita’

  2. ma con tutte le tasse che paghiamo, ci dobbiamo pulire anche la città? Ma che, siamo diventati tutti schiavi e pecoroni!!!!??? Che ci pensi il Comune

  3. E per i mozziconi di sigarette ne vogliamo parlare ? Tra bisogni di cani e mozziconi di sigarette , quando ti siedi sulle panchine devi alzare i piedi . Tutto questo sta in via Nicola badaloni .Però in compenso hanno dipinto le panchine .

  4. Abitando in via Badaloni debbo precisare che è pulitissima. Se poi ci sono cafoni che buttano i mozziconi di sigarette a terra che dire? Come ogni tanto si trvano cacche di cani, i padroni dei cani andrebbero tenuti al guinzagaglio e portati al canile. Dunque ritengo sia un’ottima iniziativa, non demandare, ma partecipare. Modestia a parte qualcuno di noi già lo fa da anni e non ci sentiamo eroi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.