STAMPA STAMPA

11 thoughts on “Circolazione veicolare Tirreno-Adriatico in programma domenica 13 settembre

  1. Continuiamo sempre a rendere impossibile la circolazione persino a piedi, a Recanati, vita difficile per gli abitanti, per il volere e il piacere di pochi, disagi a più non posso, dopo le strade chiuse al traffico per lavori costosi e futili, ci voleva pure questa ciliegina sulla torta, ogni anno sempre con questa stramaledetta Tirreno-Adriatico due palle…..
    A Recanati ormai si può solo transitare con gli elicotteri.

    1. Bugie. I disagi sono i disagi mentali di gente intollerante e antica. 4 eremiti che negano la bellezza dello sport della musica delle attività all’ aperto. Fortunatamente i via di estinzione.
      Antichiiiiiiii!!!!!!!!

      1. E smettila buffone!!!!!!!
        LA TUA LIBERTA’ FINISCE DOVE INIZIA LA MIA
        La libertà di circolazione in città è tutelata dall’art. 16 della Costituzione, non credo che vada oppressa se non per casi di emergenza pericolo pubblico, e qui si parla di puro divertimento .
        Ci sono persone per problemi di lavoro anche di domenica, non per puro divertimento come il tuo, si devono spostare con l’auto, devono tassativamente arrivare nel giusto orario, non possono stare bloccati ore per strada in attesa che finiscano le performance poco interessanti di alcuni idioti in bicicletta che fanno divertire solo a te e qualche altro come te, dove siano poi le tue maggioranze in crescita non so…
        Se non riesci e sai capire almeno questo ce l’hai tu i disagi mentali.

        1. Ecco dimostrato che sei un disagiato. Urli, insulti, non ragioni, tiri fuori slogan impropri,cerchi giustificazioni al tuo egoismo. Sono migliaia le manifestazioni sportive e non che prevedono la modifica o il blocco temporaneo della viabilità. In tutta Italia, in tutta Europa, nel mondo.
          Solo gli ignoranti,fortunatamente pochi, non apprezzano, non si adeguano,non sanno che si possono avere permessi o arrivare sui posti di lavoro autorizzati dalle forze dell ordine. Solo un idiota non si diverte e rinuncia alla felicità di assistere ad uno spettacolo coinvolgente come una gara ciclistica. La tua libertà é inutile. Non la sai vivere.

          1. Ognuno vive come sa con la propria libertà purché lo renda felice come piace a lui stesso, non come piace a te, secondo la tua libertà, libertà senza disturbare al prossimo, nel rispetto del prossimo, sempre che questa libertà poi non gli viene oppressa da quelli come te per abuso di potere, considerato che in questa città modifiche viabilità e blocchi stradali vengono effettuati esageratamente assai troppo spesso per le manifestazioni sportive e non solo quelle, vedi i cantieri per i lavori stradali, sovente anche futili.
            Ecco dimostrato appunto “La tua libertà é inutile” frasi che possono dire solo gli oppressori che non rispettano affatto le altrui libertà, e a te al quanto pare piace proprio tanto esserlo.

  2. Una possibile mediazione sarebbe quella di far passare le corse ciclistiche e tutte le altre manifestazioni che aumentano la visibilità di questo comune solo per le strade comunali rurali in modo tale da mostrare al qualificato pubblico lo stato (pietoso) delle stesse.

  3. Ottima idea
    Per rendere i cittadini
    E chi ci guarda ,quale situazione di degrado e sottosviluppo si vive a Recanati
    Che voleva essere Città della cultura !!!!

    1. Degrado e sottosviluppo a Recanati??? No…per favore, scelga i giusti termini. Ha diritto alla sua opinione e se non le piace Recanati ha diritto a esprimere il suo dissenso…ma così sembra veramente troppo…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.