STAMPA STAMPA

6 thoughts on “Fuselli si sente discriminato dal comune di Recanati

  1. Ooooooooooooh!!
    Un altro urlo del Geco!!
    Almeno il Geco si dice che porti fortuna perché dentro le case mangia ragni,zanzare e insetti!
    Bando alle ciance,allora mentre Controvento è stata sostenuta da Justissima Civitas associazione fondata dal candidato sindaco del centro destra Simonacci che è in minoranza in consiglio questa cosa qua non ha marchi di partito,anche se li avesse…dio ce ne scampi e liberi di avere rifondazione comunista in consiglio o in minoranza!
    Un consiglio…quando fate eventi se volete il patrocinio del comune non fate infilare dentro intrusi di minoranza che mettono il MARCHIO DI FABBRICA che poi la cosa sfocia in altro!
    In ogni modo Giancà non è così che si fa opposizione,hai visto si la costituente popolare “In minuscolo” quanti voti ha preso e quanti consiglieri ha!
    Quindi lascia perde e zitto e mosca…altrimenti rischiate anche questa volta di non avere rappresentanti in regione!

  2. Ma questo parla a vanvera? L’ARCI avrebbe “fatto menzione di appartenenza politica”? E quando? Io non ricordo endorsement dell’ARCI verso Antonio Bravi alle scorse elezioni. Ricordo invece che qualcuno dell’ARCI si era presentato con il PD, che alle scorse elezioni era avversario di Antonio Bravi. Ancor più triste poi il rinfacciare l’aver “lavorato in silenzio utilizzando i nostri soldi e volontari spesso anche su richiesta degli stessi servizi sociali del Comune”. Cristo diceva “Non sappia la mano sinistra ciò che fa la tua mano destra”. Qua invece, la destra e la sinistra sembrano comunicare benissimo.

  3. Ma perché non parlate chiari, dite la verità punto E basta. Non è tanto il mancato patrocinio alla vostra iniziativa ma quanto averla data ad una in cui si parla di temi che a voi proprio non piace. È questo che mi ha dato fastidio. Altrimenti avresti potuto criticare anche il patrocinio dato al moto raduno della papera e non al vostro. il problema è che quando si parla di identità di genere a qualcuno si drizzano i capelli

  4. Un po’ più di impegno serio per migliorare la sanità locale, altro che le solite chiacchiere… a be anche il dott. è UdC

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.